sabato 30 novembre 2013

Tolec: Ison=Xanterexx è la Stella Blu Kachina Hopi


La foto è stata scattata il 15 novembre. Per approfondimenti QUI.

Sebirblu, 30 novembre 2013

Gentili Lettori,

prima di offrirvi l'ultimo mio post che verte sull'attualissimo argomento della Cometa Ison e su alcune interessanti profezie che la riguardano, compresa quella degli Hopi, pubblico l'ultima dichiarazione di Tolec che conferma trattarsi proprio della famosa Stella Blu Kachina.


Notizie in breve

Tolec, 28 novembre 2013

Ecco la risposta per tutti coloro tra voi che mi hanno scritto: "Sì. La biosfera Xanterexx [chiamata dai notiziari mediatici "Cometa Ison"] è infatti la "Stella Blu Kachina".

Ciò significa l'avverarsi di grandi cambiamenti per il nostro Pianeta e l'apertura di un primo contatto, come annunciato da me nell'articolo del 7 settembre scorso (vedere QUI; ndt).

Tutto questo segna il termine del "4° mondo" e gli eventi iniziali del 5° che corrispondono, come già dettovi, al passaggio intermedio nel 4° livello superiore prima di entrare in quinta dimensione.

Tale convalida mi è stata trasmessa negli ultimi due giorni dai miei informatori del Consiglio di Andromeda, che sono originari del pianeta Dakote.

Da esso provengono numerosi nativi americani, tra cui gli Hopi, del sistema stellare Taygeta, nella costellazione delle Pleiadi. Costoro ritengono di essere discendenti diretti della gente pleiadiana.

A tutti voi in USA, felice Festa del Ringraziamento.






Implicazioni Profetiche della Cometa di Natale

I più importanti cambiamenti della Terra inizieranno dal corpo celeste che è stato chiamato "Messaggero di Fuoco". Sì, perché in questo momento c'è una cometa di grande potenza, "ISON" che ha raggiunto il Sole e il suo perielio.

Con il suo passaggio influenza il movimento di tutti i pianeti del nostro Sistema Solare e perciò provocherà delle mutazioni sulla loro superficie, come ha già fatto con Marte.

L'Umanità ha il potere ora, con il suo comportamento, di intensificare o di moderare l'influsso di questa Stella. Con il suo risveglio sempre più vasto può davvero mitigare le imminenti trasformazioni del nostro Pianeta e rendere meno traumatica la Grande Transizione.

Per molti anni coloro che sanno hanno parlato dell'arrivo di questa Cometa singolare ma il suo vero significato, ciò che porta con sé, deve essere ancora correttamente spiegato. Si pensa che produrrà sconvolgimenti di carattere speciale. Ma essa reca con sé molto di più.

Possiamo chiamarla la Stella di Betlemme, perché è esattamente della stessa natura. Il suo potere risucchia in alto l'acqua, provoca catastrofi atmosferiche e ancora di più. Quando viene circondata dai suoi raggi la Terra trema.

Dopo l'evento di Betlemme non c'è più stato niente di simile ad essa.

Come la Stella di Natale, anche ISON si è allontanata dal Regno Eterno dello Spirito Primordiale in un momento tale da manifestare il suo effetto su questo Pianeta proprio quando gli anni dell'Illuminazione spirituale sono arrivati per l'Umanità intera.




La Cometa mantiene una rotta rettilinea, segue il suo corso ineluttabile ed inarrestabile e apparirà sulla scena al momento giusto, la notte del 25 dicembre 2013, come è già stato deciso migliaia di anni fa.

I suoi primi effetti sono cominciati in questi ultimi anni. Per tutti coloro che non vogliono né vedere, né ascoltare e cocciutamente sostenere che tutte le cose straordinarie siano reiteratamente accadute e facciano parte della normalità quotidiana, non c'è speranza.

Costoro, o scelgono di agire come uno struzzo in preda alla paura o sono condannati a sostenere il peso della loro capacità di comprensione estremamente limitata.

In entrambi i casi, dobbiamo lasciarli andare serenamente per la loro strada; possiamo solo sorridere alle loro affermazioni facilmente confutabili.

Ma a quelli che "sentono" possiamo riferire dove stiano affluendo i primi potenti raggi e, dato che gradualmente pervadono tutta la Terra, non occorre essere più espliciti.

Essa verrà purificata e rinnovata sotto ogni punto di vista, con il sollievo e la gioia dei suoi abitanti. Sarà meravigliosa come non lo è stata mai.

Perciò ogni Essere risvegliato deve guardare al futuro con tranquilla fiducia e non allarmarsi affatto per quello che potrà avvenire.

Con l'approssimarsi della Cometa-Stella, molte sono le profezie che indicano un periodo di grandi sommovimenti terrestri geologici ed atmosferici.


Santa Ildegarda di Bingen, monaca benedettina del Medioevo tedesco

Santa Ildegarda di Bingen (1098–1179) lasciò questo scritto:

"Un vento potente sorgerà da Nord trasportando spessa nebbia e polvere densa (i tre giorni di buio?). Per Divino Comando riempirà le loro gole e i loro occhi affinché cessino di essere feroci e siano colti da una grande paura...

Prima che la grande Cometa arrivi, molti Stati, i buoni esclusi, saranno devastati dalla miseria e dalla fame.

La grande Nazione nell'oceano (gli Stati Uniti?) abitata da popoli di etnìe e tribù diverse discendendenti da un cataclisma (Lemuria? Atlantide?), sarà devastata da tempeste e maremoti.

Sarà anche divisa e in gran parte sommersa. La Cometa con la sua tremenda pressione costringerà l'oceano a sollevarsi e ad inondare numerosi paesi, provocando molte necessità ed afflizioni.

Tutte le città della costa saranno impaurite e diverse verranno distrutte da ondate di marea."




Gli Anziani Hopi

Gli indiani Hopi credono che la "Stella Blu" delle loro profezie sia costituita da Entità spirituali come gli Angeli, che loro chiamano "Kachinas", i quali controllerebbero la sua orbita e sarebbero in grado di manifestarsi sulla Terra in forma fisica.

"Quando la Stella Blu Kachina farà la sua comparsa nei cieli, il Quinto Mondo emergerà. Questo sarà preceduto dall'ultimo grande "scontro", il conflitto spirituale con quello materiale.

Tutti gli aspetti obsoleti di terza dimensione saranno distrutti da Esseri elevati che rimarranno per creare un unico mondo ed una stessa nazione, sotto un solo potere, quello del Creatore."


Futura mappa del mondo dopo i cataclismi profetizzati da Gordon Michael Scallion

Gordon-Michael Scallion

Il seguente brano è tratto da un articolo di Gordon-Michael Scallion intitolato "La Stella Blu" e contenuto nel numero di marzo 1993 dell'Earth Changes Report.

"Prima dei Cambiamenti della Terra e delle principali modifiche della coscienza, le Correnti spirituali ci mandano istruzioni per prepararci a queste mutazioni. A livello fisico e mentale esse sono percepite come impulsi interiori.

Con l'aumentare di tali cambiamenti, si presentano anche dei segni esterni, come manifestazioni spirituali e segni nei cieli. Uno di questi è la Stella Blu.

Ora, provate ad immaginare un astro, proprio una stella blu che si muova nei cieli seguendo una sua legge precisa, come una cometa.

Un tale corpo celeste però viene animato da pura energia spirituale ed è reso visibile da Forze sommamente evolute, una Stella composta da Esseri di Luce.

Questi Angeli – Spiriti tra i più alti livelli – grazie al loro grado di evoluzione si sono uniti insieme per formare un'unica Coscienza al nostro servizio.

La Stella-Cometa ha percorso i cieli con fasi differenti, a volte passando lentamente, altre fermandosi ed altre ancora rimanendo immobile.

Ha visitato la Terra ripetutamente, l'ultima volta poco più di 2000 anni fa, quando ha fatto una breve apparizione, attraversando in pochi istanti grandi distese di tempo.

Allora, è venuta per fare avverare le antiche profezie e per annunciare la Manifestazione (Teofanìa) del Suo Messaggero il cui compito era di ricordare all'uomo la sua natura divina.

Questo medesimo Astro ha visitato il Pianeta anche 12.000 anni fa, per avvertire il mondo del diluvio che stava arrivando, e vi fu lo sprofondamento di Atlantide.

Ventiseimila anni fa la Stella Blu ha mostrato dei membri fisici della sua Coscienza Unica per insegnare le leggi universali dell'Unità, o Legge dell'Uno.

È rimasta visibile anche per periodi più lunghi in altre occasioni, come 54.000 anni fa, quando si verificò l'inversione dei poli.

In ogni periodo la Cometa è venuta perché è stata chiamata e vi era necessità della sua assistenza per affrontare le Transizioni. Ancora una volta la Stella Blu è tornata."




Il Messaggio del Graal

 In un saggio intitolato "Il Millennio", il Messaggio del Graal riassume la situazione:

"Uomini! Quando arriverà l'ora nella quale, secondo la Volontà Divina, sulla Terra dovranno apparire la Purificazione e la Scelta, allora guardate il cielo alla ricerca dei segni previsti e parzialmente soprannaturali!"

Sembra che siano due i segni che indicheranno la realizzazione delle profezie del terzo millennio. Il primo si è già avverato – gli ebrei sono tornati nella Terra Promessa. Il secondo riguarda la grande Cometa, chiamata anche Pianeta X.




E in quel Tempo, così hanno scritto i Profeti...

Quando il ventesimo secolo sarà passato e il segno del Dio-Uomo sarà nel cielo (la Sua Stella-Cometa), la Pace regnerà sulla Terra e nessun uomo odierà il fratello.

Non ci sarà guerra, né povertà, né malattie, né nessun'altra di quelle cose vergognose che l'uomo ha fatto a se stesso.

E una vasta terra sarà sorta dalle profondità dell'oceano Atlantico, con molte isole, per accogliere coloro che furono costretti ad abbandonare le proprie case in quel continente auto-distruttosi che si chiamava Europa.

Le grandi nazioni saranno perite e tutti gli umani, cercando di essere fratelli, avranno assunto solennemente un impegno comune ed evocato una sola forza che li governi. La Forza della Saggezza.

Poi il "Senno" sarà assiso nei palazzi delle città e sulle cime delle montagne ispirando i cuori degli uomini.

Esseri integri siederanno in giudizio ed ascoltando la Voce di Dio guideranno i loro simili in fraternità.

Poiché la Saggezza è Conoscenza del Divino e delle Sue dimore; delle Sue Leggi e della Sua Pietà come della Bellezza della Sua Creazione.

Essa porterà la pace e insegnerà l'Amore sospingendo lo sguardo dell'uomo verso il suo stesso Spirito.

E mentre queste cose accadranno, la terra, il cielo e il mare apriranno a tutti i propri segreti.

Gli atomi vibreranno accelerando gli scambi reciproci, in modo che gli alberi possano crescere senza fretta e riposare nelle nicchie di carbone e di petrolio indisturbati.

Un suono celeste giungerà alle orecchie dell'Essere umano affinché oda la musica delle Sfere e comprenda i ritmi della sua Anima.



Colori e profumi saliranno dal mare, formando immagini meravigliose per nutrire i sogni dei giovani.

E sulla Terra intera l'Amore, come bimbo affamato, si sazierà al banchetto e si alzerà colmo di gioia.

Non più soldati marceranno; non più rimbombi d'armi; non più amarezze e menzogne affioreranno sulle labbra di qualcuno.

Non esisteranno più debiti e tutte le promesse saranno mantenute.

Persino la morte non andrà più incontro a nessuno e libera sarà la scelta di partire o di restare.

In primavera, i "non-ti-scordar-di-me" riempiranno i prati; il cuore delle fanciulle palpiterà rapito nei sogni d'Amore e il Sole seguirà il suo corso nello spazio.

E Dio, guardando l'uomo, sarà contento e dipingerà le rose con un rosso più acceso facendo volare alta l'allodola nel cielo.




Libero adattamento e spunti a cura di Sebirblu da:

"Quando passa la Cometa" di Tom Kay.

sabato 16 novembre 2013

La Vita dei Venusiani e la loro Conoscenza solare

Olivier de Rouvroy

Machu Picchu - Perù - a circa 2430 metri s.l.m.
 
 I Venusiani e la nuova Conoscenza solare

Willaru Huayta è uno sciamano peruviano di discendenza spirituale Inca. Negli anni '80 ha avuto il privilegio d'essere condotto a bordo di un vascello extraterrestre per visitare Venere.

Le persone convinte che la vita su tale pianeta sia impossibile si basano sulle sue condizioni geo-climatiche estreme e sull'assenza di tracce d'acqua che gli scienziati vi hanno osservato.

Ma errano assolutamente perché Venere è invece un pianeta abitato, anche se la vita non si manifesta in terza dimensione, ma nella quinta, vale a dire, all'interno di una banda di frequenze che sfugge alle indagini delle nostre sonde, sensori ed altri strumenti di 3D.

Tentare di rinvenire segni vitali con questi congegni è altrettanto inutile come cercare di ascoltare un programma musicale in FM (Frequenza Modulata) con una radio concepita soltanto per captare le onde medie e lunghe.

Willaru Huayta è considerato dagli indiani Quechua come uno Chasqui, ovvero un grande messaggero spirituale. Ha  vissuto  gran  parte  della  sua  vita  nella  giungla amazzonica dove fu iniziato dagli antichi Maestri lemuriani delle città intraterrestri.

Poi i Venusiani lo contattarono e lo invitarono a bordo di una delle loro astronavi per fargli conoscere il pianeta. Gli domandarono di trasferirsi nella grande città di Cusco, dove ormai abita e tiene regolarmente delle conferenze.

La missione che gli è stata affidata è di aiutare i popoli dell'America Latina a prepararsi spiritualmente alla manifestazione extraterrestre di grande portata che sta per verificarsi sulla superficie della Terra.

Il suo obbiettivo è quello di convincere l'Umanità intera ad entrare rapidamente nella nuova Conoscenza solare ed universale.

Da quest'uomo si effonde una potente energia d'Amore, mentre le sue comunicazioni riflettono un sapere ancestrale ed una saggezza ispirata.

Afferma con modestia d'essere solo un eterno studente della vita e di avere come unico scopo quello di aiutare i suoi concittadini ad essere pronti per il mondo di domani.

Eppure, è capace di guarire certe malattie incurabili e di restituire il vigore ad alberi morti, ma rimane discreto e molto accessibile. Accetta di buon grado di far scoprire agli stranieri i tesori architettonici del suo paese e conduce una vita semplice insieme alla moglie e ai suoi due figli.

 
Willaru Huayta

Ecco la sua testimonianza concernente i Venusiani e la loro cultura solare

"L'umanità attraversa attualmente un periodo critico di transizione contrassegnata da una profonda crisi morale e spirituale. È ormai imperativo rivelare ufficialmente la presenza al di sopra delle nostre teste di un gran numero di vascelli cosmici provenienti da diverse regioni dell'Universo.

La presenza di Esseri da altri pianeti, non è cosa nuova. Durante le lunghe ere percorse dall'Umanità, questi popoli hanno visitato la Terra e ne hanno influenzato lo sviluppo.

Ma l'uomo moderno, accecato dall'orgoglio e sedotto dalla sua scienza che gli ha permesso di esplorare il suo àmbito tridimensionale - il più limitato della realtà infinita - crede che la nostra Terra sia l'unico pianeta dove la vita possa esistere ed evolversi.

La verità è che abbiamo creato noi stessi un mondo oscuro di confusione e di sofferenza. Considerate la situazione attuale del mondo: abbiamo dimostrato d'essere incapaci di controllare le emozioni così da orientare correttamente la vita.

La nostra natura distruttiva impone la sua legge dappertutto, poiché la coscienza individuale resta condizionata dall'ombra che le proiettiamo.

Siamo indietro parecchi milioni di anni rispetto all'evoluzione di certi nostri Fratelli extraterrestri. Essi hanno acquisito delle facoltà e dei poteri che superano qualsiasi immaginazione.

Si sono liberati dalla schiavitù dell'ego (inferiore, quello della personalità; ndt) ed hanno edificato civiltà che sembrano comunità angeliche. Là, regna l'armonia, l'Amore, la pace e la saggezza. Ciascuno è a sé stesso guida spirituale e medico.

I nostri Fratelli maggiori si sono da tempo liberati dalle catene dell'invidia, dell'ira, dell'accidia, della superbia e della lussuria. Essi appartengono alla grande Fratellanza Bianca Universale.

Molti di loro hanno forma fisica, ma meno densa e più eterea della nostra. Considerano il corpo come un Tempio dello Spirito del Creatore. Egli è onorato come tale e serve ad essi per manifestare la Luce ed esprimere la Verità.

 


Hanno smesso di operare strettamente con il mio popolo da circa 500 anni, dalla caduta dell'Impero Inca.

A quel tempo, una grande oscurità morale e spirituale si è abbattuta sulle Americhe e sul nostro mondo. I custodi della saggezza sono stati massacrati e la marea del materialismo si è propagata in tutto il continente.

Gli scienziati, che sono i sacerdoti di questa nuova "religione senza Dio", non riescono a vedere al di là della materia e della forma. Così, sono impossibilitati a sperimentare il mondo dello Spirito e della Realtà multidimensionale.

Dei piccoli gruppi, guidati dalla cupidigia e ispirati dal razionalismo scientifico, hanno saccheggiato e devastato la Terra. Hanno promosso l'incremento di armi orribili e ci hanno condotti sull'orlo del baratro.

Nel corso di questo periodo di grande oscurità che sta per finire, abbiamo perduto ogni contatto con l'Alleanza Interplanetaria alla quale apparteniamo.

Nell'America del Sud ci sono ancora molte tracce fisiche dell'epoca in cui operavamo a stretto contatto con la nostra Famiglia di Luce. Esistono vari luoghi dove sono conservate immagini scolpite di astronavi. In lingua quechua, vengono chiamate "ccoyllor ch'asca" le stelle volanti.

In passato, i nostri antenati, i Maya, gli Aztechi e gli Incas accoglievano regolarmente questi visitatori che arrivavano da altre regioni della galassia a bordo delle loro immense navi multicolori alimentate dall'energia solare.

Le vestigia di antiche e gloriose civiltà si trovano nei siti di Nazca, di Sacsachuaman, di Machu Picchu, di Pachacamac, d'Huaytapallana e di Paititi nel cuore della giungla.

Queste località erano tutte fornite di aree d'atterraggio per i vascelli galattici, ed accoglievano magnifiche residenze destinate al soggiorno dei Fratelli e delle Sorelle di passaggio.

 

Scoperte nel 1926 in Perù, i geoglifi di Nazca sono immense figure tracciate sul suolo del deserto. Risalgono alla fine dell'omonima civiltà, un'antica cultura incaica del Perù meridionale che si sviluppò tra il 400 a.C. e il 700 d.C.



È importante comprendere perché queste astronavi siano tornate oggi. Siamo alla vigilia di una grande Transizione cosmica. Esse sono qui per aiutarci ad attraversare questo periodo di grandi sconvolgimenti.

Mentre il ritmo vibratorio va accelerandosi nel corso di questi mesi, esse cominceranno a rivelare la loro esistenza ad un numero sempre più consistente di persone, sia a livello fisico che spirituale.

Il loro obbiettivo principale è quello di risvegliare le coscienze addormentate, al fine di poter guidare in tutta sicurezza l'Umanità verso il nuovo mondo.

Esse condurranno con sé alcuni di noi per prepararli a seminare i grani delle generazioni future. Le partenze si faranno su base volontaria, ed è l'irradiamento aurico dei candidati che sarà il principale criterio di selezione.

I nostri antenati conoscevano l'importanza dell'aura perché erano riusciti ad affinare delle straordinarie facoltà psichiche che avevano consentito loro di sintonizzarsi con i grandi misteri della natura.

Avevano compiuto la loro ricerca scientifica in modo consapevole avendo esplorato le dimensioni superiori dell'Universo. Esistono tracce di questo negli antichi templi Inca in Perù.

Vi si trovano reperti di pietre megalitiche che permettevano a certi iniziati di connettersi al magnetismo della Luna e di proiettarsi nel futuro.

È così che nel 1750, Shora Atahuaallpa, il Capo supremo della milizia solare era stato avvertito che la maggior parte della gente Inca sarebbe stata presto decimata e che i sopravvissuti avrebbero perso tutti i loro poteri piombando in un lungo periodo oscuro.

                                                                            Shora Atahuaallpa

I dirigenti attuali dell'Umanità non hanno più niente di solare; sostengono di non avere altro scopo che la pace, la felicità e la libertà dei loro elettori. Ma troppo spesso, sono interessati soltanto alla loro carriera e non esitano a mentire o a ricorrere alla violenza e talvolta anche al terrore.

Per questo l'odierno sistema non funziona, ed è per tale motivo che è giunto il tempo per gli uomini di cambiare strada. Ma non possiamo sperare che la società e i suoi governanti mutino se non trasformiamo noi stessi dall'interno. È così che entreremo nell'Era Nuova: tutti INSIEME!

L'oscurità del nostro mondo, le sue guerre e il suo inquinamento sono semplicemente il riflesso del buio, della contaminazione fisica e spirituale della nostra vita singola. Il nostro vero nemico è dentro.

Quando un numero sufficiente di noi avrà vinto questo avversario, il mondo esterno cambierà e non necessiteremo più di partiti politici, sia di destra che di sinistra, poiché saranno diventati inutili come i governi, visto che ogni cittadino saprà come organizzare la propria vita.

La presente razza umana, la quinta, era originariamente di discendenza solare. Angeli e Arcangeli venivano a visitare regolarmente il nostro Pianeta dopo che un cataclisma fece inabissare il continente di Atlantide e i suoi milioni di abitanti, gli ultimi a rappresentare la quarta razza-madre.

Essi incitarono i superstiti a costruire una nuova civiltà solare di cui rimangono resti in India e in Egitto.

Poi cominciarono ad allertare i loro capi ammonendoli di rinunciare alla loro tecnologia essendo questa una pesante minaccia per il nostro sistema planetario. Ma essi erano diventati arroganti e non si curarono di ascoltare.

Solo pochi avevano la coscienza abbastanza sveglia per sfuggire al karma collettivo. Poco prima della grande catastrofe, si rifugiarono nelle città intraterrestri e ritornarono alla superficie dopo sei o sette anni per dare inizio alla quinta razza-madre.

La Terra tremava ancora e violenti terremoti l'agitavano di continuo. Solo alcuni luoghi, come la parte circostante il lago Titicaca, erano protetti.

I sopravvissuti cominciarono a ripopolare il pianeta partendo da questi santuari, con la missione di fondare una nuova cultura basata sull'energia solare e in armonia con la natura e il Creatore.

 
 Porta del Sole a Tiahuanaco - Perù

Molte Anime nobili incarnate oggi nel Sud America sono le stesse di quegli antichi coloni. Alcune hanno già avuto l'opportunità di viaggiare in tutta la vastità dello spazio infinito e visitare altri mondi senza nemmeno avere la necessità di salire a bordo di un'astronave.

A più riprese gruppi di Indio si sono involati dalle Ande per portarsi su pianeti lontani e hanno imparato tante cose sulle leggi dell'Universo, delle quali la materia costituisce solo il guscio tridimensionale, vale a dire il livello di superficie, il più lontano dalla Luce perenne.

Quando mi sono recato su Venere, dopo aver superato il basso piano astrale, sono arrivato in una sorta di porto. Molti veicoli spaziali erano lì, come depositati sull'oceano.

Tutto era straordinariamente vivace, bello, luminoso, con una vibrazione brillante e deliziosa. Mi sentivo bene ed ero felice. Era come un ritorno a casa dopo una lunga assenza.

Chiamavo ogni Essere che vedevo ed ognuno che continuavo ad incontrare "Marinaio Celeste"; essi apparivano tutti giovani, perché avevano un corpo quasi immortale, fluidico, dalle fattezze fisiche come le nostre.

Sembravano avere una trentina d'anni, indossavano uniformi bianche, circonfusi da un campo di energia blu. Avvicinandomi ad essi, sentivo il mio corpo emozionale (astrale; ndt) troppo difficile da contenere, mi sentivo insicuro e miserabile.

Ma i Venusiani conoscono i nostri problemi e le limitazioni sulla Terra. La mia aria pietosa li fece sorridere, ma hanno compreso il mio stato e non hanno emesso alcun giudizio.

Su Venere non ci sono governi, né palazzi presidenziali, né tanto meno ambasciate o ministeri, e nemmeno qualcosa di simile... Non hanno un presidente. Ciascuno è il capo di sé stesso. Non esistono paesi separati. Non ci sono passaporti, bandiere o confini. Il pianeta Venere forma un'Unità.

I Venusiani non hanno tribunali perché ognuno fa da sé come giudice o avvocato. Si sono liberati da tutto questo. Non vi è inoltre alcun sistema monetario. Operano per il Grande Spirito Padre (la testa), e il Grande Spirito Madre (il cuore). Ovunque vadano, si sentono a casa loro.

 


Non vi è alcuna forma di divisione, da nessuna parte! Ciascuno è l'esercito, perché ognuno è custode del pianeta. Non esiste governo, poiché non c'è ego. Dove c'è l'ego, segue anche il karma. E se vi è il karma, ci sono i poliziotti, i giudici e le carceri.

I Venusiani hanno acquisito la loro consapevolezza da lungo tempo e non hanno più la necessità di tali fattori.

Non hanno armi o sistemi di protezione come i nostri. Queste cose sono basate sulla paura, e la paura proviene dall'ego che essi hanno addomesticato da eoni.

La maggioranza dei terrestri pensa che la comunanza perfetta non esista. Su Venere si dice: "Per raggiungere la comunanza perfetta, dovete dominare il vostro ego".
È solo grazie a questa padronanza che essi hanno potuto formare una società ideale.

Ognuno è il suo stesso Maestro, è risvegliato spiritualmente e si proietta liberamente nel futuro che ha scelto.

I Venusiani sono Esseri straordinariamente intelligenti; sono riusciti a trasformare il loro mentale in un vero sistema solare miniaturizzato, unicamente grazie alla trasmutazione del loro ego.

È questa l'autentica alchimia! E si sa, diventare un vero alchimista apre l'accesso a numerosi privilegi!

Per i Venusiani, la religione è essere uniti con lo Spirito Padre/Madre e vivere in permanenza nel Tempio interiore. Essi vedono la Luce ovunque: la Luce della Creazione, è il loro credo.

Quando corrispondono con un altro uomo o un'altra donna, lo considerano come un aspetto del Dio Supremo. Dunque, non sentono la necessità di religioni organizzate.

 


La loro cultura è solare, universale e cosmica. È una sintesi spirituale che si avvicina maggiormente ad un cammino evolutivo da percorrersi in tre tappe.

La prima è la padronanza dell'ego. Essi sanno che ne hanno mantenuto le radici, così agiscono costantemente per purificarsi, per rafforzarsi attraverso la Luce.

La seconda tappa è quella di considerare lo sposalizio (non matrimonio che è termine umano; ndt) come un'unione sacra con lo Spirito Padre/Madre. (Su Venere ci si congiunge sovente con l'Anima gemella; per approfondire QUI; ndt).

Non c'è divorzio là, perché il divorzio, così come noi lo pratichiamo, è considerato una rottura del legame con lo Spirito Divino.

La terza ed ultima fase è la consacrazione al Servizio Santo e all'Amore senza riserve. I Venusiani amano tutti i loro Fratelli e Sorelle, con equanime Amore.

Non giudicano mai e non fanno alcuna distinzione tra gli Esseri. L'insieme dei Venusiani segue il medesimo Sentiero e tutti diventano dei veri alchimisti.

Aggiungo che hanno una pelle quasi trasparente, come quella dei bambini, perché non disperdono mai la loro energia sessuale. Conoscono tutto intuitivamente sui loro contatti d'amore reciproco.

Sanno come unirsi in un modo elevato, secondo il percorso spirituale sacro. Se desiderano avere un bimbo, allora domandano alla Madre interiore, ed esso arriva.

Chiedono inoltre al grande Maestro che è preposto a questo settore della Creazione di trasmettere al futuro infante una parte dell'essenza spirituale dell'Anima universale, poi si connettono con il pensiero e il bambino si materializza. (Maggiori dettagli QUI; ndt).

 


È del tutto naturale che non conoscano l'aborto. Non ci sono malattie, né ospedali su Venere. E non v'è alcuna contaminazione, né inquinamento perché non utilizzano alcun combustibile fossile o nucleare. L'unica energia in atto è quella solare.

Ho chiesto loro: "Come considerate le diverse tecnologie attualmente impiegate sulla Terra?" Un Maestro mi ha risposto: "Sono primitive. Vengono usate in questo Universo soltanto da persone evolutivamente arretrate.

Voi pensate di essere civilizzati. Siete convinti di trovarvi alla sommità della Piramide della Vita. Ogni volta che andate nello spazio o sulla Luna, voi violate le leggi cosmiche.

Quando gli individui vivono in armonia e sono capaci di elevarsi spiritualmente attraverso le iniziazioni, ricevono le chiavi, i segreti per costruire i propri vascelli spaziali, ma questa tecnologia è concessa solo a civiltà avanzate.

I viaggi interplanetari sono sacri. È solamente rispettando questa sacralità che potete imparare a viaggiare. Ciascuno può attraversare l'Universo, ma viaggiare in modo unicamente umano è impossibile, e se si potesse, sarebbe oltremodo pericoloso."

I Venusiani hanno un'immensa astronave-madre. Non hanno armi a bordo. Potrebbero, tuttavia, prendere facilmente il controllo della Terra. Non lo fanno, perché se lo facessero, perderebbero il beneficio delle loro iniziazioni.

È per questo che rispettano scrupolosamente la legge cosmica del libero arbitrio. Essi hanno compreso da lungo tempo che per dominare efficacemente la materia, necessita dapprima controllare se stessi. È in tale maniera che hanno ottenuto la signorìa sulla natura.

Se desiderano la pioggia, la possono far cadere dove e quando vogliono; esattamente come per il sole, se lo desiderano, respingono le nuvole. Nel lontano passato, il loro pianeta vibrava in terza dimensione, come il nostro.

Questa frequenza è legata al subconscio, al mondo incosciente e ad Esseri non consapevoli. L'apertura della coscienza avviene dalla quinta dimensione in poi, che è come un paradiso (rispetto al nostro vivere; ndt).

 


Se i Venusiani ed altri vengono qui sulla Terra, è per condividere con noi la loro saggezza. Vogliono trasmettere un messaggio, un mònito alla nostra Umanità; mostrarci che esistono altre vie.

Desiderano farci sapere che ci sono altre civiltà oltre la nostra, più progredite, più illuminate, più perfette. È fondamentale conoscere la loro esistenza, poter confrontare il nostro livello evolutivo con quello degli altri abitanti del sistema solare.

Sono dispiaciuti per noi, perché non ci evolviamo abbastanza in fretta, ma si rallegrano anche dei nostri sforzi. Noi comprendiamo a poco a poco, e il tempo della nostra riunione con loro non è mai stato così vicino.

Loro considerano che ogni Entità vivente sia un Tempio sacro. L'altare di questo Tempio è il Cuore. Esso irradia il fuoco dell'Amore e proietta una meravigliosa Luce interna. Questa Luce che scaturisce dal di dentro deve essere riconosciuta e venerata.

Ecco quello che insegnava la religione dei Figli del Sole. È la medesima Conoscenza praticata dai Venusiani e  dagli  altri  membri  della  nostra grande Famiglia galattica.

Dio e il Sole (Il Principio Cristico; ndt) sono Uno e noi siamo parte di questa Unità, tale è l'essenza della nuova Consapevolezza che presto ridiventerà patrimonio dell'Umanità intera.

I componenti della Comunità universale sono nostri Fratelli e Sorelle di Luce. E sono in procinto di venirci a visitare a bordo dei loro immensi vascelli intergalattici.

Alcuni sono qui, tra noi, anche oggi. Per le strade delle nostre città ci sono già dei cittadini venuti da altri mondi. Sono qui come messaggeri.

La maggioranza finisce un giorno o l'altro per recarsi nella foresta amazzonica, dove si incontrano i rappresentanti delle città della Terra Interiore.

 


Poi certuni ripartono, mentre altri decidono di restare tra noi ad operare per il risveglio delle coscienze dopo la terza dimensione.

Cercano di farci comprendere che dobbiamo guarire noi stessi, perché siamo malati, psicologicamente e spiritualmente.

La nostra Coscienza divina è intrappolata, prigioniera del nostro ego. Dobbiamo liberarci ed accettare di evolverci.

Molto presto ci sarà l'Avvento di una Nuova Era. Il colore della pelle non avrà più alcuna importanza, né la stirpe, la tribù, la classe sociale o la religione.

D'altronde tutte le razze si fonderanno in una sola e le religioni si riuniranno in un'unica sintesi: solare, universale, ma soprattutto cristica.

Noi siamo fiori nel giardino terrestre. La Verità umana è Una. I Maestri Ascesi operano dai Regni di Luce per unificare la Coscienza dei figli della Terra nell'armonia e nell'Amore simboleggiato dal Sole.

Ringraziamo i Maestri della Fratellanza Bianca di aver accettato di guidarci per facilitare la trasmissione di questo messaggio.

La Porta del Sole è aperta a tutti. Così come per tutti splende il Sole. In ciascuno di noi scorre il sangue dello stesso colore, quello del Fuoco vivo.

Siamo un insieme di Fratelli e Sorelle uniti nello Spirito attraverso i Sette Raggi del Fuoco vivente.

Salute a tutti i Ricercatori della Luce!"

Trasmesso da Cuzco - Perù, da Willaru Huayta

Estratti uniti da Olivier de Rouvroy


 

martedì 12 novembre 2013

M.Keen: Progetto Bluebeam e Andromediani in arrivo


 
 
Sebirblu, 12 novembre 2013

È la prima volta, gentili Lettori, che pubblico un messaggio di Montague Keen, sicuramente già conosciuto da molti di voi.

Ha richiamato la mia attenzione il suo accenno ad un'imminente probabile impostura verso la popolazione del nostro Pianeta, che realizzerebbe il famigerato "Progetto Blue Beam" (per maggiori approfondimenti QUI)

Stranamente, proprio ieri ho letto dei preparativi statunitensi per una vicinissima "esercitazione?" riguardante un totale black-out di due giorni che interesserà addirittura tre stati dell'America del Nord: Stati Uniti, Canada e Messico...

Ma, come se non bastasse, ho potuto visionare anche uno strano, misterioso video che indicherebbe la sequenza degli eventi in chiave simbolica ed esoterica. Tutto questo lo potrete trovare sul sito di Iconicon QUI e QUI. A voi le deduzioni.

Inoltre, nel messaggio che vi propongo, sono stati menzionati gli Andromediani che sarebbero in procinto di intervenire per aiutarci! Coincide perfettamente con quanto detto da Tolec nel mio recente post, QUI.

Per tali motivi, ritengo di farvi cosa gradita presentandovi il comunicato in questione che ho accuratamente tradotto per voi.


 
 
Messaggio da Montague Keen - 10 novembre 2013

"Abbiamo parlato da qualche tempo del Progetto Blue Beam. I governi stanno ora valutando se è il caso di decidere onde procedere con esso. Cercano di guadagnare tempo, ma vi posso assicurare che ciò si ritorcerà contro di loro.

La maggioranza della gente è consapevole di questo inganno e se ne accorgerà guardando attraverso di esso, non importa quanto impressionante venga reso. Purtroppo, il modo di pensare dei governi è che le situazioni disperate esigono altrettante misure disperate.

I vostri amici di Andromeda sono pienamente consapevoli di ciò che sta per accadere e hanno pianificato di arrivare sulla Terra per esporre ciò che l'Élite planetaria sta tramando per tentare di aggrapparsi al potere.

Gli Andromediani hanno preparato tutto ciò che al vostro mondo potrebbe essere necessario per liberarsi dal domìnio e dal controllo della Cabala.

Non avete nulla da temere da loro. Sono Esseri appartenenti alla Luce. (In verità, sembra siano i più evoluti di tutti. Confrontare QUI; ndt). Vogliono riunirsi con voi ancora una volta.

Siate pronti per i numerosi cambiamenti ai quali vi dovrete adattare in modo molto rapido. Quando sarete completamente nella Luce, vi chiederete come avete fatto a sopravvivere nell'Oscurità estrema del vostro imprigionamento sotto sorveglianza.

Non avete ancora iniziato a comprendere quanto controllati siete. Avete sempre accolto tutto come di norma. È tempo di guardare le "clausole scritte in piccolo": non siete proprietari della vostra casa, della vostra auto, o dei vostri figli.

Siete gravati da imposte su ogni cosa immaginabile e accettate tutto senza discutere. Ora, non appena comincerete a distinguere con gli occhi meno abbacinati, vi domanderete come mai avete potuto accogliere tale controllo come se fosse regolare.

La sovranità personale è preziosa, amici miei. Potrete apprezzare la vostra ritrovata libertà di pensare, di agire, di credere, di andare e di esprimere tutto ciò che scegliete di essere.

 
 
 
Una nuova modalità di vita sta per aprirsi davanti a voi e sarà la più grande avventura della vostra esistenza sulla Terra.

Il vostro Pianeta si riconcilierà in un'Unica Coscienza e scoprirete, mia cara (rivolgendosi alla moglie Veronica Keen che riceve questi messaggi; ndt), che improvvisamente vi perverranno e-mail dalle più diverse zone del mondo, da persone che stanno vivendo tutte la medesima cosa.

Prendete nota di ciò perché si tratta di un importante segno di progresso. La sincronicità confermerà il VERO... in quanto l'Umanità avrà fatto un grande passo avanti nella LUCE!

Questo è il risultato dell'Opera che avete compiuto da un bel po' di tempo. Nei prossimi quattro mesi dovrebbero accadere alcune necessarie trasformazioni.

Se dovessero verificarsi tutte insieme, vi causerebbero eccessive perturbazioni da affrontare in una volta sola. Ciò provocherebbe il caos e non avete certo bisogno di questo. Tenteremo di compiere tutto in modo ordinato al fine di non confondervi.

Non abbiate alcun dubbio, il vostro globo è sul punto di cambiare al di là di qualsiasi possibile riconoscimento. Diventerà una gioia essere sulla Terra. Tutti i falsi profeti che hanno propugnato il fuoco dell'inferno e della dannazione senza fine spariranno nell'oblìo molto rapidamente.

La sola religione che sceglierete di riconoscere sarà quella "dell'Amore", come era stata insegnata nell'antica Irlanda. Cosa che fu repressa e ridotta al silenzio dalla Chiesa di Roma.

Ognuno sarà felice di dire addio alle banche. Esse sono responsabili di tanta miseria e sofferenza. Questo è quello che hanno pianificato nel 1913, quando l'allora presidente americano, Wilson, si è venduto alla Federal Reserve.

Così facendo, egli ha condannato ogni Essere umano sulla Terra alla schiavitù e alla corruzione. Ma il loro tempo è scaduto. Essi non saranno più in grado di agire in un mondo risvegliato.

 
 
 
Troverete che ci sono popoli nelle piazze disposti a fronteggiare qualsiasi problema possa sopraggiungere nel corso di questo passaggio massivo. Tutto è a posto per renderlo il più agevole possibile.

Voi sapete nell'intimo delle vostre Anime che tutto andrà bene. Non permettete alle vostre menti razionali (il vostro subconscio controllato) di causarvi ansie di nessun genere.

Siete stati istruiti ad avere una certa logica perché così avreste potuto essere molto più facilmente diretti e manipolati. Non preoccupatevi, perché vi dimenticherete celermente di tutto ciò che vi è stato insegnato nelle scuole e nelle università.

Avrete la gioia di esplorare la Verità di "Chi Siete" e la vostra connessione con l'Universo. Diventerete degli Esseri di Luce a cui è stato impedito di divenirlo per così tanto tempo.

Mai più soffrirete per le interferenze elettroniche, per l'inquinamento dell'acqua, del cibo e dell'aria, per i massacri e le guerre perché ogni cosa negativa sarà rimossa.

La maggior parte degli individui veramente oscuri sarà tolta dalla Terra. Alcuni di loro potranno anche venire sostituiti (per accordo scambievole; ndt) da Anime chiamate "walk-in", che subentreranno (in quei corpi lasciati liberi; ndt) con il compito di aiutare la Transizione.

Quindi, se all'improvviso vedrete qualcuno, fino a quel momento creduto totalmente negativo, comportarsi invece ragionevolmente, questa potrebbe esserne la causa. Per noi, sarà stato solo un cambio di identità che non sarà valso però ad alcuna mutazione del cuore.

Vi terremo informati sulle nostre azioni in ogni istante per evitare la confusione. Siate positivi e sappiate che siete sulla strada giusta. Non lasciatevi influenzare da qualsiasi cosa faccia la Cabala per confondervi o impaurirvi.

Fidatevi di me, i suoi componenti sono molto più spaventati di quanto possiate esserlo voi. Il castello di carte sta precipitando intorno alle loro caviglie. È tempo per essi di andare.

Cercate di non farvi risucchiare dalla campagna pubblicitaria natalizia, in quanto serve solo a rendere più ricca la Cabala. Considerate tale Ricorrenza come un'intima riunione familiare.

 
 
 
Il Natale, così come viene descritto da Roma, non è mai accaduto. Gesù era molto di più di quello che vogliono farvi credere (confrontare QUI, QUI e QUI; ndt). La Verità su questo vi verrà trasmessa da noi quando sarà arrivato il momento giusto per poterlo fare.

Vi è stato mentito per troppo tempo, quindi, questo tema dovrà essere affrontato quando tutto si assesterà e voi sarete in grado di ascoltare e di accettare il Vero.

C'è un Essere che è stato intrappolato dalla Cabala al fine di impedirgli di completare la sua missione (che sia Obama? Ndt). Ha bisogno del vostro Amore, di preghiere e di protezione, mentre lotta contro gli attacchi che vengono brutalmente perpetrati su di lui.

Egli appartiene alla Luce, e così viene preso di mira. Fa molta fatica a liberarsi, e con il vostro aiuto riuscirà. Operando insieme, faremo in modo che le cose si muovano più velocemente.

Cercate di comprendere che anche noi siamo impazienti. Desideriamo vedere la Luce far risorgere il vostro mondo il più presto possibile.

Amore mio, siamo all'àpice di qualcosa di talmente grande... È sufficiente sapere che ci riusciremo.

Il mio Amore ti circondi sempre. Il tuo Monty che ti adora."