venerdì 13 novembre 2015

Raggi Cosmici in aumento: Muterà ogni Tipo di Vita




Sebirblu, 13 novembre 2015

Ringrazio sentitamente il caro amico Domenico Proietti di "guardforangels" per la segnalazione di questo articolo, che mi offre l'opportunità di infondere una maggiore speranza ai Lettori sui tempi bui che stiamo vivendo ed incoraggiare tutti a procedere decisi verso la Nuova Alba che già si intravvede all'orizzonte.




La Fine del Grande Anno Cosmico

Possono provocare un'evoluzione spontanea i cambiamenti climatici estremi in tutto il nostro Sistema Solare?

Attualmente, le onde intergalattiche di energia fotonica sono in atto, e l'intero nostro Sistema Solare sta entrando in una nuova regione dell'Universo mentre la tempesta di raggi cosmici aumenterà rapidamente. (Cfr. anche QUI; ndr).

Il Grande Anno Cosmico di 26.000 anni sta per completarsi e si avvicina il momento critico per ogni forma di vita sulla Terra.

Man mano che l'Élite di potere avanza con determinazione verso il dominio globale utilizzando anche il controllo elettromagnetico sulla nostra specie, libererà con la propria arroganza forze elementari titaniche che, nel cosmo, metteranno ordine al caos che essa, tanto deliberatamente, ha creato.

Infatti, il nostro sistema planetario comincerà a portarsi verso il campo di plasma, ossia la regione equatoriale della Via Lattea.

Quando tale compagine si muove, si sposta prima salendo, poi scendendo, per poi risalire ancora. Vale a dire che, in ambito galattico, per 26.000 anni saliamo e per altrettanti scendiamo...

Stiamo appunto iniziando la nostra discesa per iniziare questo lungo ciclo che ci porterà diritti verso la regione plasmatica che la NASA chiama "Nuvola di Oort". Questa, essendo costituita da un enorme campo elettrico, non muterà soltanto il nostro DNA, ma cambierà praticamente tutto quello che conosciamo.

Nel momento in cui attraverseremo questo spazio specifico, ci muoveremo in un contesto diverso, in un'armonica più dolce e delicata, nella quale l'Umanità inizierà a ricostituirsi in un ambiente sicuro, perché quella frequenza non ha nulla a che vedere con la guerra, bensì con la compassione.




Stiamo uscendo dal dominio forte quasi mascolino del nord della galassia, lasciando dietro di noi i conflitti, e coloro che per propria evoluzione o volontà non intendono abbandonare questa energia, il controllo, o la sete di dominio, uomini o donne che siano, non vi riusciranno e dovranno soccombere.

Sembra che questo processo di definizione cosmica sia sempre più evidente. Ed è per tale motivo che l'Élite dominante sta cercando disperatamente di ostacolare l'arrivo dell'Onda fotonica trasformatrice, generando caos e distruzione affinché non ci si possa affrancare dal suo potere.

Abbiamo la chiave per contrastare questa energia devastante, se basiamo però le nostre vite sulla serenità, la compassione, l'unione e l'affetto.

Quando abbiamo un'esperienza negativa o positiva, la cosa migliore da farsi è dedicare un istante a riflettere e capire perché tutto ciò avviene, e scopriremo che quella lezione ci era necessaria per crescere ed evolverci.

La gratitudine, che corrisponde alla potenza dell'Amore ‒ la più alta vibrazione esistente ‒ subentrerà a qualsiasi altra considerazione e comprenderemo il linguaggio del cuore.

Sarà esso infatti, spinto dalla riconoscenza, a farci operare con amore, aiutandoci a superare la depressione, l'ansietà, l'insonnia e molte altre malattie fisiche e mentali, e collegandoci ad altri Esseri umani attraverso le sue alte frequenze.

E come possiamo elevare la vibrazione energetica del nostro cuore?

Dei ricercatori hanno analizzato lo spettro del campo magnetico da esso prodotto e i risultati mostrano inequivocabilmente che un'informazione emozionale è codificata al suo interno.

Cosicché, cambiando le nostre emanazioni nel segno dell'Amore disinteressato, modifichiamo anche la struttura energetica irradiantesi dal cuore, che viene evidenziata dalla sua emissione magnetica.

Questa produce un effetto in coloro che stanno intorno a noi. Quando manifestiamo sentimenti di bontà, amore, gratitudine e comprensione, il nostro cardiaco batte trasmettendo un messaggio molto particolare.




Studi scientifici hanno mostrato che esso non è solo il centro più dinamico del corpo, ma è pure la parte più sensibile, atta a percepire anche delle premonizioni.

Se riuscissimo a creare un collegamento tra le nostre menti e il centro del cuore, potremmo accedere all'intuizione con maggiore frequenza.

Esso è un perfetto organo elettrico e la sua bioelettricità è da 40 a 60 volte più forte di quella emessa dal cervello che gli è secondo in potenza.

Questa forza elettrica passa attraverso ciascuna delle cellule dell'organismo e in un certo senso le unifica.

È sufficientemente vigorosa da essere percepita fuori dal corpo, nello spazio esterno, al di là dell'epidermide. Non ci stiamo riferendo all'aura adesso, né a nessun'altra energia sottile; si tratta di un'emissione elettromagnetica che è possibile misurare come le onde radio.

E ciò che risulta più sorprendente è che essa circonda l'intero organismo a 360 gradi, e può essere individuata con un magnetometro ad un metro di distanza.

Dei ricercatori della Clinica Menninger in Kansas hanno affermato che tale energia è stata rilevata dai 3 ai 3,5 metri intorno alla persona, tuttavia, al di là della distanza, quello che è davvero interessante è che tale forza può essere captata e misurata anche da una qualsiasi equipe medica sensibile e normale.

Un approfondimento interessante realizzato dall'Istituto Heart Math con l'apporto del ricercatore principale, il Dr. Rollin McCraty, è avvenuto sullo studio serio dell'intuizione, tramite il cuore.


Il Dr. Rollin McCraty

Quello che è stato appurato è che l'impulso elettromagnetico e le frequenze della radiazione cardiaca cambiano a seconda di come ci sentiamo. Come suddetto, la nostra condizione emotiva provoca dei cambiamenti nell'impronta energetica emessa.

Ad esempio, se siamo in balìa di un'intenso stato d'animo negativo come l'ira o la frustrazione, viene a prodursi quello che gli studiosi chiamano "spettro incoerente", poiché numerosi tipi di onde lottano per emergere; la struttura appare molto brusca ed irregolare, come quella che si noterebbe se si guardasse il grafico di un sisma.

La bella notizia è che si nota un campo totalmente diverso quando le persone nutrono sentimenti positivi, emessi realmente dal cuore, sentimenti che sono stati da sempre, metaforicamente, associati ad esso.

Quando proviamo una stima vera e genuina, un affetto sincero o una profonda compassione, ciò che risulta è uno spettro regolare, perché in quel momento le frequenze lavorano insieme. Creano cioè quella che si chiama "sequenza armonica". Non c'è antagonismo fra loro, concordano perfettamente.

E tutte queste mutazioni avvengono per via del comportamento umano: le buone qualità che esprimiamo influenzano il nostro campo magnetico e permettono dei passi in avanti.

Ne vengono a beneficiare per primi i nostri corpi fisici, ma la inviamo anche all'esterno di noi, cosicché, in un certo senso, trasmettiamo agli altri le emozioni intime che il cuore ha generato.

Di tutti i centri energetici dell'organismo, il cardiaco genera il segnale più forte.

Le malattie di cuore sono la causa di decesso più ricorrente al mondo, ed essendo quest'organo la principale nostra fonte di emissione, dobbiamo nutrirlo e rispettarlo come se ci fosse vita in lui.

È possibile, specialmente con l'arrivo dell'Onda fotonica, che la stessa Scienza inizi a realizzare che il cardiaco non è soltanto una semplice macchina pompa-sangue, ma piuttosto il centro più poderoso del corpo, luogo in cui risiedono e si esprimono sia la nostra Coscienza che i valori umani e spirituali acquisiti.

Siete pronti dunque per l'ingresso nel nuovo Grande Anno Cosmico?


Mario Duguay

Dobbiamo allinearci con il nostro cuore e saremo connessi pure con la frequenza dell'intero Universo...

Revisione, adattamento e cura di Sebirblu.blogspot.it


Nessun commento:

Posta un commento