lunedì 26 maggio 2014

Da Sebirblu: "Il Punto «critico» della Situazione"




Sebirblu, 25 maggio 2014

Cari Lettori, 
nel ringraziarvi dell'enorme attenzione data al mio post sui "Tre giorni di Oscurità", che da solo ha raggiunto quasi 7.000 visite in tre giorni, desidero ora da anima ad anima palesarvi il mio pensiero per il bene di tutti.

Non siamo forse noi un'Unica Grande Coscienza planetaria che sta risvegliandosi alla Vita vera? Ritengo di conseguenza che ogni Essere abbia il dovere non solo di elevare il più possibile sé stesso spiritualmente, ma di porre molta attenzione a quello che produce con i suoi comportamenti.

È indubbio che il web e le reti sociali hanno dato un enorme impulso ai contatti e agli scambi di opinioni, ma sono anche una palude colma di insidie e di fanghiglia, per non parlare delle sabbie mobili improvvise, che ad ogni passo cercano di inghiottire l'internauta.

Come vedete, ogni tanto pubblico qualche articolo riguardante l'estesa gamma di trappole preparata per noi dall'Élite diabolica e criminale, affinché coloro che ancora dormono e vivono i loro sogni illusori, obnubilati dal sistema che ormai minaccia le nostre vite, abbiano a destarsi dal letargo millenario e prestare il loro contributo affinché tutto questo possa finire.

Ma questo apporto non lo si può dare incamerando e assorbendo ogni notizia negativa e incrementandola con la nostra rabbia, giudizio o rivolta, perché così facendo, potenzieremmo ancor più quello che invece vorremmo combattere.

Il Cielo osserva e vede TUTTO, tutto ciò che accade e si svolge a livello planetario, ma non lo assimila, anzi attua nell'emanazione di LUCE e AMORE l'unico rimedio possibile per trasmutare il Buio.

Non si può vincere l'Avversario Oscuro con le sue stesse armi! Saremmo dei perdenti e faremmo esattamente ciò che desidera avvantaggiandolo di più.

Mi riferisco non solo all'uso devastante dei pensieri negativi ma anche alle parole espresse o scritte sul web con termini pesanti, volgari o ingiuriosi. Non parliamo poi delle immagini poste in certi siti, un vero "pugno sullo stomaco" al povero e malcapitato visitatore!

E non sto parlando di domini che fanno parte della «normalità» di questo mondo ma di quelli che pretendono di essere «risvegliati» e che spesso, e per questo li ringrazio, ripubblicano o segnalano i miei articoli tramite link fisso.

Il nostro contributo positivo alla coscienza comune quindi, non viene soltanto dal postare questo o quello scritto, ma dall'accortezza di non ledere e confondere ulteriormente l'altro perché in questo caso noi stessi saremmo degli strumenti inconsciamente manovrati dalla parte oscura.




Se non si è raggiunto il discernimento necessario, che si ottiene soltanto con l'esperienza profonda della presa di coscienza dell'Ego Divino in noi, sarebbe allora preferibile attenersi unicamente ad articoli costruttivi che possano edificare alimentando lo Spirito e non affossandolo di più.

Un altro fatto che vorrei puntualizzare è la ricerca continua, plausibile per certi versi, di «quel qualcosa di nuovo» che ci tolga dalla suddetta palude in cui ci troviamo, trascurando però la cosa più fondamentale e indispensabile che è la nostra crescita interiore.

D'accordo conoscere, è giusto sapere, ma se non miglioriamo noi stessi incamminandoci risolutamente verso l'eliminazione di quella zavorra che ci appesantisce «incollandoci» alla terza dimensione e dunque mantenendovi anche gli altri, è inutile sperare di uscire dalla "Matrix" che ci attanaglia.

Per questo motivo il più delle volte preferisco porgervi traduzioni, messaggi e notizie che vi risollevino il morale nutrendo nel contempo lo Spirito. Ma desolatamente mi accorgo che proprio quegli articoli che più sarebbero utili alla crescita d'anima sono anche i meno considerati!

La corrente anticristica imperversa sempre più nel mondo e dico "ANTICRISTICA", vale a dire contraria al Principio Cristico di Amore, Pace, Armonia e Unificazione di una sola Coscienza ritrovata, di un Ente, di un Insieme di innumerevoli anime in cammino verso la Casa d'Origine.

Ma come non accorgersi che proprio in questi ultimi tempi la stessa corrente anticristica sta assestando tutti i suoi colpi più bassi, onde stravolgere le coscienze deboli, incerte e non ancorate bene alla «roccia» dello Spirito?

Di tanto in tanto, come da un cappello a cilindro, compaioni dei reperti sconvolgenti che si riferiscono, guarda caso, alla vita del Cristo, passando da una Sua ipotetica «moglie», alla non avvenuta Crocifissione, per arrivare alla negazione assoluta della Sua esistenza!

Forse ci siamo dimenticati che i luoghi-chiave più significativi della Terra sono in mano ad un gruppo di assatanati, i Cabalisti? Non sappiamo forse che scienziati, archeologi e studiosi delle più svariate discipline sono loro asserviti e «sostenuti» ampiamente per le loro asserzioni?

Non sappiamo, inoltre, che soprattutto il potere diabolico può compiere miracoli? Pensiamo altresì che non sia in grado di compiere contraffazioni? Tra i vari casi vi è quello dell'11 settembre!

Se il genere umano fosse altrettanto determinato a raggiungere la sua Alta Meta avrebbe conquistato da parecchio tempo la padronanza di sé stesso, invece che lasciarsi continuamente abbindolare dalle più blasfeme «prove» messe a lustro per ingannare gli stolti!



Gilbert William

Nella questione del Nuovo Ordine Mondiale poi, regna sovrana la più grande confusione! Non appena si scopre che qualcuno auspica l'unità fra i popoli, l'abbattimento delle frontiere, un solo intento comune e via dicendo, subito costui viene considerato nel peggiore dei modi!

Allora tutti diventano diabolici: dalla Blavatsky all'Alice Bailey (naturalmente travisando completamente tutte le loro Opere che non credo si conoscano davvero!), al Dalai Lama che sarebbe un "servo degli Illuminati", ad un Gustavo Rol che compiva prodigi perché posseduto, per arrivare addirittura ad un Karol Wojtyla, che avrebbe indetto l'incontro ecumenico globale di Assisi per unificare le diverse correnti religiose!

Una cosa è certa: che siamo presi in giro molto bene! Ma noi, con la nostra insipienza e presunzione continuiamo imperterriti a dormire senza accorgerci che lentamente, «l'Altra Forza» sta facendo terra bruciata intorno a noi per metterci con le spalle al muro e interamente nelle sue mani!

Sta architettando di tutto per demolire l'unica vera roccaforte alla quale ciascuno di noi dovrebbe rimanere strettamente aggrappato, il Cristo, e non un'indefinita Energia ma proprio Lui, il Signore dei Signori che presto, con il Suo Ritorno alle porte, farà vedere ad ogni Essere chi Egli sia veramente.

Molte volte ho suggerito a tutti voi, attraverso i vari link, le più sicure vie da seguire per avere delle documentazioni esaustive e degli ammaestramenti profondi e affidabili come l'Ultrafanìa (vedere QUI), perché di provenienza somma e scevra da contaminazioni ai più bassi livelli. È fonte purissima, perché non abbeverarsene?

Di questi, ve ne rammento alcuni, affinché vi aiutino negli ultimi passi che ci separano dalla Meta finale:

Nella sezione etichette, andate alle voci: "Gino Trespioli, Ken Carey, l'Entele Maestro, la Guida enetelica, la Voce, Pietro Ubaldi e molti dei miei scritti personali, ovviamente come Sebirblu.

Per quanto riguarda Gino Trespioli, ne ho riportato ampiamente QUI.

Invece QUI, troverete la breve presentazione del suo preziosissimo libro «La Vita», con relativo link del sito di provenienza, per farlo vostro tramite download.

Per quanto concerne Pietro Ubaldi, potrete saperne di più QUI, ma le parole non sono sufficienti per descrivere quest'uomo e la sua vita. Dovreste procurarvi senz'altro qualche suo libro e allora ne constatereste maggiormente l'immenso spessore spirituale.

A parte Ken Carey, altro personaggio straordinario, di cui è sufficiente leggere i brani che ho postato per rendersene conto, e umilmente me, che scrivo soltanto per esperienza diretta e personale di vita vissuta e non per insegnamenti solo letti e così riportati, tutti gli altri messaggi, sotto le voci suggerite, sono delle perle di rara bellezza provenienti dalla Vetta dove albergano le più pure Intelligenze.



Maxfield Parrish

Perché ostinarsi quindi a rimanere nella solita routine quotidiana di pensiero, quando il Cielo dona generosamente a chi cerca (e questa è la «conditio sine qua non») ogni risposta logica, esauriente e completa per prepararci alla maestosa Ascensione che ci aspetta?

Un abbraccio di Luce a Tutti voi.

Sebirblu


Nessun commento:

Posta un commento