giovedì 8 novembre 2012

Sarete dove dovrete essere al momento giusto.

Monique Mathieu per il 2012

 

 
Sarete dove dovrete essere al momento giusto.

Ci sono delle precauzioni da prendere per noi stessi o per i nostri cari in rapporto agli eventi del 2012?

"Non bisogna necessariamente cautelarsi. Vi diremo questo.

Ciascuna individualità sarà dove dev'essere perché il suo percorso vitale è stato già concordato (si riferiscono al contratto d'anima stipulato prima di nascere; ndt), benché essa abbia la possibilità di oltrepassarlo.

La sola cosa che noi possiamo dire è che, se ne avete il modo, perché ciò faciliterebbe certe esperienze ma soltanto se questo rientra nel vostro programma personale, sarebbe meglio evitare le grandi città dato che in esse sarà più difficile vivere perché lì aumenteranno sempre più la violenza e la sofferenza.

Dunque se ne avete l'opportunità, vi invitiamo ad approssimarvi maggiormente alla natura, ad essere più in armonia con il vostro habitat. Così sarete meno soggetti a certe vibrazioni, a certe energie emananti dalla concentrazione di Esseri umani esistenti attualmente nei grandi agglomerati urbani.

Se fosse possibile, è auspicabile anche evitare le coste e questo ve lo abbiamo già detto all'inizio delle canalizzazioni tramite il nostro mezzo. Al momento, i litorali e le metropoli sono luoghi di alta confluenza umana. Se li potete evitare, fatelo!

Tuttavia, in un modo o nell'altro, abbiate la sicurezza che anche se abitaste in una vasta città e in quel mentre accadessero certi avvenimenti, sareste probabilmente altrove o, se i vostri figli vivessero in una di queste, verrebbero a visitarvi, sarebbero lontani da questi posti.

Sappiate che siete protetti ovunque voi siate.

 

Anche le persone che non si trovano su questo cammino elevato vengono notevolmente protette. Voi non conoscete la profondità della loro essenza; forse non vivono secondo lo spirito ma a volte sono molto più "spirituali" e possiedono tanto più Amore manifesto di coloro che affermano di esserlo.

Non fatevi delle preoccupazioni, né per i vostri cari, né per voi stessi; voi sarete dove dovrete essere quando il tempo sarà venuto. Lo ribadiamo, se ne avete la facoltà e siete in grado di farlo, saggezza sarebbe di allontanarvi dalle città.

È semplicemente una questione di energia piuttosto che di protezione. È vero, infatti, che sempre più in questi luoghi sarà difficilissimo vivere e parecchio gravoso; ciò richiederà una maggiore quantità di forza e coraggio per abitarvi.

Noi parliamo di estese metropoli come Parigi, Lione, Marsiglia e simili dove ci sono grandi accentramenti di individui e non delle città di provincia.

Se siete obbligati a viverci, fate richiesta il più sovente possibile in modo che gli Esseri di Luce vi aiutino a creare intorno a voi una sorta di guscio luminoso.

Questo involucro eterico che formerete con la loro collaborazione vi proteggerà dalle immense energie che vengono emesse dagli umani e che potrebbero perturbarvi notevolmente. (Per approfondire questo modo di difendersi leggere Qui; ndt).
 

Per concludere questo argomento, aggiungeremo ancora: abbiate Fede! A grandi linee la vostra destinazione è tracciata, dunque ripetiamo, che sarete tutti (siccome il caso non esiste; ndt) là dove dovrete essere.

Il nostro "canale" abita in campagna. Potrebbe accadere che Ella sia in visita in una città al momento cruciale. Potrebbe invece accadere l'inverso, che voi abitiate in città e che al momento del grande evento voi siate in campagna.

Quindi non createvi nessun pensiero, abbandonatevi alla corrente della vita e tutto avverrà nel miglior modo possibile.

L'aspetto più essenziale, e noi insistiamo su questo, è il lavoro che potrete compiere su voi stessi, la presa di coscienza del vostro Sé Divino, l'Amore che potrà emanare non solo dal vostro cuore fisico ma soprattutto dal vostro Cuore di Luce.

Ciò che conta maggiormente è di "lasciare la presa" in profondità (staccarsi da tutti gli attaccamenti sia fisici che affettivi; ndt).

Integrerete la pace e la gioia, tutto ciò di cui avete parlato questo pomeriggio e di cui avete coscienza ma che talvolta vi crea qualche difficoltà ad essere assimilato e messo in pratica.

Il nostro piccolo consiglio, per questo tempo, è appunto quello di lavorare per la concordia, l'allegrezza e la fiducia. Eliminate il più possibile i vostri coni d'ombra.

Operate per la fraternità, provate ad amare incondizionatamente tutti gli Esseri che vi circondano, ad avere degli slanci generosi attraverso una parola, un sorriso, un aiuto che potreste porgere a coloro che ne hanno necessità.

 
 
Se farete questo, possiamo assicurarvi che ne trarrete un vantaggio enorme per il grande avvenimento, per la vostra Transizione. Non è così complicato, tuttavia, per voi umani, è così difficile perché siete troppo ancorati alle abitudini personali e fate molta fatica a tralasciarle.

Avete inoltre degli impedimenti seri che si identificano nell'ego e nel mentale i quali falsano spesso l'iter della vostra stessa evoluzione.

Nondimeno essi vi sono stati indispensabili per il percorso in terza dimensione. Nella prossima frequenza vibratoria non ci saranno più né la mente così come voi la concepite, né l'ego. Sarete delle individualità completamente diverse, con un altro modo di agire.

Ecco ciò che vorremmo dirvi ed é per noi della massima importanza: non conosciamo il modo in cui recepite quello che vi diciamo ma sappiamo che germinerà nei vostri cuori e permetterà a voi di aprire maggiormente la coscienza.

È per questo che lo riteniamo veramente basilare. Ci auguriamo che l'aiuto apportatovi possa essere assimilato così come noi ve lo doniamo. Ve lo porgiamo infatti con tutto il nostro Amore."


Fonte: ducielalaterre.org/accueil
 

Nessun commento:

Posta un commento