lunedì 17 settembre 2012

Il Piano di evacuazione della Terra

Monique Mathieu





Il Piano di evacuazione della Terra

«Vorrei porre una domanda concernente il piano di evacuazione della Terra di cui si sente frequentemente parlare. Potete darci qualche delucidazione? Grazie!»

"Abbiamo spesso parlato di questo piano. È sempre in vigore. Riguarda quello che potrebbe sopraggiungere in questo mondo con le grandi trasformazioni.

Intorno al vostro Pianeta, ci sono migliaia, addirittura milioni di astronavi! Sono lì per sfollare, se questo fosse necessario, una parte dell'Umanità.

La vostra Madre Terra può reagire in un modo conseguente a tutto quello che gli uomini le hanno fatto subire da centinaia di migliaia di anni. Ma anch'essa ha la sua propria evoluzione: cresce, si trasforma.

Alcuni continenti potrebbero riemergere ed altri, attualmente abitati, sprofondare negli abissi.

Dunque, se questo dovesse accadere, a meno che non ci sia una grande stabilizzazione della Terra e possa compiere la sua Transizione in modo molto più calmo e sereno, un grande aiuto sarà dato ai popoli terrestri.

Siamo già intervenuti così, molto tempo addietro, facendo evacuare una parte degli umani  quando  alcuni  continenti  sono  stati  inghiottiti.

Delle dimore sono preparate per voi in altri spazi vitali (cfr. Gv. 14,2 ‒ ndt), come ci sono pure immense  possibilità di accoglienza  all'interno della Terra.




Tuttavia, sia per trasferirsi nella parte interiore che su altre sfere di esistenza, coloro che non avranno acquisito alcuna consapevolezza e compiuto un certo lavoro su sé stessi non potranno accedervi.

Quelli invece che avranno operato sulla presa di coscienza necessaria saranno condotti sui piani di quarta o di quinta dimensione.

Se siete ancora oberati da tutte le vostre paure, da varie limitazioni, dalla vostra violenza e dalla dualità, non potrete essere sollevati dai fasci di luce provenienti dalle nostre navi.

Similmente, non avrete modo di oltrepassare le porte temporali che immettono su certi livelli che si trovano al centro del vostro Pianeta.

Ciò può anche sembrarvi strano ma, sul vostro mondo, ci possono essere, a grandi linee,  degli  universi  paralleli. Vi diciamo dunque questo:

Apritevi alla nostra realtà, preparatevi alla possibilità di abbandonare tutto, di essere portati altrove!

Non parliamo necessariamente per voi, ma molte persone sono ancora totalmente abbarbicate alla vita della Terra, alla materia, ai loro possedimenti, che si tratti delle loro case, dei loro gioielli, della loro macchina o del loro denaro!

Non potremo fare nulla per costoro! Saremo costretti a lasciarli con i loro desideri di terza dimensione, con le loro brame terrene!

Vi chiediamo dunque di apprestarvi il più possibile ad aprire la vostra coscienza a questo eventuale piano di evacuazione, ma che questo non vi generi assolutamente alcuna paura!


Jeffrey K. Bedrick

Gli unici stati d'animo che questi timori potrebbero generarvi sono dei grandi dubbi! Sappiate che un giorno anch'essi spariranno, ci saranno soltanto certezze realmente percepite con il cuore!

Quando siete su altri livelli vibratori, il "cervello" del cuore funziona più che sulla Terra. Ma in questo mondo dev'essere così per poterne sperimentare completamente la vita.

Ecco ciò che desideravamo rispondere a questa domanda.

Non siamo mai stati così all'erta, così tanto vicini a voi, pronti ad intervenire, ma non sappiamo esattamente quello che il Piano Divino abbia previsto per il vostro Pianeta!

Riceviamo direttive, siamo in attesa, ma siete voi gli artefici del vostro destino!

Se ci fosse ancora e ancora altra gente che si dovesse risvegliare alla coscienza della Fratellanza, dell'Amore, della Pace e della Gioia, la vostra Terra potrebbe vivere la sua Transizione con calma, senza soprassalti.

Il piano di allontanamento avrebbe luogo solo se essa reagisse brutalmente.

Possiamo dirvi che se gli Esseri umani volessero ulteriormente continuare a fare esplodere bombe su di essa, allora potrebbe reagire con violenza perché questa è una ferita perpetua non solo nella sua materia ma anche nella sua energia!

L'onda d'urto le risulta più terribile che le stesse deflagrazioni e il loro stesso impatto.

Vi mettiamo in guardia: assecondando il comportamento dei vostri governanti, sono da temersi possibili reazioni estreme dal vostro pianeta Terra!

Come già dettovi, la Vita è preziosa per l'Altissimo Creatore. Non vuole né intende distruggere ciò che può essere salvato. Siamo qui per aiutarvi, per salvarvi!

Vorremmo suggerire: che tutto questo resti in un piccolo angolo del vostro cuore, della vostra testa!

Continuate a vivere trasformandovi! Proseguite vibrando nell'Amore, nella fratellanza e soprattutto nella gioia e nella pace! Così, se certe cose dovessero succedere, voi sarete pronti!"



Nessun commento:

Posta un commento