domenica 30 settembre 2012

Come prepararsi all'Ascensione: "La Corbeille"


Val di Funes - Dolomiti

Sebirblu, 30 Settembre 2012

Carissimi Lettori, il messaggio che segue e che porto alla vostra attenzione, vuole essere un esempio di cosa vuol dire veramente "Alta Spiritualità Ultrafànica". Esso proviene da una Guida molto speciale che ci accompagna e ci ammaestra ormai da 37 anni.

Si tratta di un Entéle (vedere post scriptum) che vibra nelle Biòtesi più elevate, nei piani dell'Immortalità  e che trasmette, per chi ha le orecchie d'Anima veramente aperte, le sublimi note dello Spirito.

Esse si ergono maestose al di sopra dei miasmi di alcune pseudo-canalizzazioni, impregnate  soltanto  del  più  basso  materialismo  che  facendo  leva  purtroppo sugli sprovveduti ricercatori,  i quali però necessitano di queste esperienze per discernere, li portano fuori strada.

Queste note celestiali elevano le Coscienze e donano l'unità di misura per valutare, se realmente ci si vuole evolvere e comprendere, quale sia l'Unico, Autentico e Sacro Sentiero che porta alla Vetta, di nuovo nel Seno dell'Eterno.

Se invece si vuole perdere del tempo prezioso, che poi è il gioco delle forze oscure, allora ci si accomodi ad indugiare nei bassifondi dello spirito, da cui poi, sarà molto più penoso, perché deludente, risalire. Chi ha orecchie per intendere intenda!!!

Buona lettura e apprendimento a tutti voi!




La Corbeille

Io vi saluto.
Faccio seguito al discorso iniziato prima dal mio "Canale", quando parlava di Carità verso tutti i Fratelli che vi sono vicini, quindi del vostro prossimo.

Carità vuol dire manifestazione del cuore, significa espansione del vostro organo vitale in emanazione verso i Fratelli che soffrono e che possono venire aiutati dalla vostra emissione.

Carità vuol dire Amore perché l’effusione del vostro cuore, in donazione, diventa Amore, diventa soccorso. Tutto quello che avrete donato riceverete e nello Scrigno celeste troverete tutto quello che avrete dato sulla Terra.

Ogni volta che la vostra proiezione d’Amore, di pensiero e di azione, nei confronti di altri Fratelli, sarà veramente altruista, senza nessuna ricompensa, ne gratifica, allora sì che vi farà ricchi, di una ricchezza che non potrà mai avere fine.

Ecco un sistema immediato per depositare ricchezze nella Banca Celeste dove, come Gesù dice: "Non c’è ruggine, non c’è tignola, non ci sono ladri." (Mt.6, 19-21), dove il vostro tesoro resta intatto, incorruttibile e aumenta sempre di più, centuplicato dal Padre che è la Ricchezza Eterna!

Se questa condizione fosse sentita da tutta l’Umanità, allora non ci sarebbero guerre, né omicidi, egoismi e brutture, perché ognuno di voi, facente parte del genere umano, avrebbe donato tutto agli altri.

È naturale che se ciascuno donasse tutto se stesso agli altri e questi facessero la medesima cosa, ci sarebbe uno scambio mutuo fra tutti i popoli della Terra!

La pace regnerebbe all'insegna di Gesù il Cristo e ognuno si troverebbe in una posizione serena e tranquilla, e il Cammino spirituale risulterebbe più spedito.




Questo Cammino però viene bloccato dai vari egoismi e interessi personali.

Voi umani siete soliti dire: "Mors tua, vita mea" (morte tua, vita mia); vi sentite staccati da chi soffre, da chi muore, da chi langue in un letto d’ospedale perché in quel momento trovate una differenza nello star bene, nel godere ottima salute… e nel confronto, vi sentite una forza che, stoltamente credete, non dovrà mai finire.

Ma tutte le situazioni umane, quando la Legge impone, potrebbero mutare e allora i moribondi salterebbero su con vigoria giovanile e chi si fosse sentito in forma potrebbe cadere giù affranto e dolorante. Ma questo è un pensiero che non vi tocca!

Quando il fratello soffre, in quel momento stesso voi non soffrite, e non solo non soffrite, ma vi compiacete del vostro star bene, della vostra opulenza o ricchezza dimenticando ogni condizione degradante, abbietta, misera all’occhio del mondo, come se fosse qualcosa di estraneo a voi, come se un privilegio vi avesse coperto di un manto dal quale non dovreste uscire più.

Qual è la Realtà? Analizzate quanta stoltizia nella mente umana, quanta grettezza di pensiero, quanta chiusura e aridità di cuore!

Io parlo generalmente per la massa involuta che copre il vostro Pianeta, non parlo di voi, perché ognuno di voi sa in quale posizione di coscienza e in quale scalino evolutivo si trova e sa anche come fare per poter ascendere sempre di più.

Ora, voi che siete dei chiamati, cercate di essere degli eletti! Tutti voi siete stati chiamati ripetutamente! Dico ripetutamente dal Padre che vi ha messo alla prova, e vi mette alla prova di continuo affinché il vostro piede prenda forza e salga lo scalino! 

Piuttosto che inciampare e rotolare giù nell'abisso, Egli vi chiama e vi dice: "Questo è il momento ascendi!"

Il Padre mostra agli occhi di tutti i chiamati esempi di Santi, esempi di uomini che hanno saputo, con la saggezza dei vecchi, operare mettendo la vigoria dei giovani.

Ma quando un Fratello chiamato e richiamato non ascolta, si tappa le orecchie… è come voler dire al Divino Genitore: "Non mi chiamare in questo momento… ho da fare, non ho tempo! voglio seguire le strade del mondo, Tu non mi alletti Padre, Tu non mi commuovi, Tu non mi addolcisci!"

È come disconoscere, come rinnegare la figliolanza, come ripudiare il Padre Celeste mettendolo fuori dal vostro sentire.


Il Tradimento di Pietro - Carl Heinrich Bloch - Copenaghen 1838 - 1890

Anime care, questa è bestemmia, è bestemmia perché la vostra Conoscenza non vi permette di bestemmiare! Siate clementi però con chi bestemmia nell'ignoranza; siate comprensivi per chi si agita per le strade del mondo e non conosce la Strada che porta a Dio; siate indulgenti con chi non sa… Gesù stesso chiese al Padre di perdonare quelli che non sapevano e che non sanno.

Ma se voi sapete che gli altri non sanno… sapete di sapere! Questo è il grave! Allora, il discorso è molto chiaro, se sapete di sapere, diventate responsabili perché, come già vi dissi: "Non si possono servire due padroni".

Adesso vi ripeto che la Via Maestra è quella della Rinuncia, dell'Altruismo, della Sofferenza che da Gioia se accettata con Fede, con Sopportazione e con autentica presa di Coscienza. È la Madre dilettissima, Maria, che sicuramente vi illumina il Cammino!

Seguite le orme incancellabili dell'Esempio del Cristo che ha lasciato per voi tutti nel tempo, e certamente entrerete nella Porta Argentea che si schiuderà al vostro passaggio.

Quando avrete messo a punto tutti i requisiti, il Signore vi accomunerà in una fusione meravigliosa, in un abbraccio solo. Così entrerete nell'Unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. (Potenza, Amore, Sapienza; ndr).

Quando gli alunni seguono un corso di lezioni per tutto un anno, arrivano poi all'esame finale, chiamato anche prova.

La prova dunque non è altro che il risultato di un anno di studi. Ogni giorno l'allievo mette un fiore nel suo cesto. Ogni conoscenza è un fiore delicato che viene riposto nello stesso. Quando il tempo sarà trascorso ci sarà la verifica e ogni allievo porterà la sua Corbeille piena di splendidi fiori.

Ma se durante l’anno scolastico, l'allievo coglie soltanto qualche fiore raramente, all'esame finale, si troverà col cesto semi vuoto e il risultato, senza dubbio, non potrà essere dei migliori.

Siate degli allievi che giornalmente attraverso l’insegnamento e l’Ammaestramento possano cogliere i fiori profumati della saggezza, della bontà, dell’amore, della misericordia, della carità, dell’umiltà, della donazione, della fratellanza, della partecipazione, della compartecipazione, della sopportazione, della sofferenza, del dolore, delle amarezze.

Tutto ciò agli occhi del Padre diventerà un florilegio splendido e olezzante, che voi e tutta l'Umanità, alla fine del corso dovrete portare e offrire.

Ma se nel cesto, durante il Cammino, per vostra insipienza, metterete tra i fiori profumati un'assafetida, questa, alla fine dell'anno, maleodorante, invaliderà la prova. Quel fiore puzzolente annullerà tutte le altre delicate fragranze di umili violette, di rose, di gigli e il vostro esame non avrà buon fine… non avrà un buon esito.

Questo paragone è molto semplice, molto comprensibile.

Siate coscienti che, durante il giorno, dovete mettere qualcosa nel vostro cesto! Un fiore al giorno dovete metterlo! Se non uno, due, tre… È un obbligo!!!

Il movimento di raccogliere il fiore e di porlo nel cesto è automatico, ma se non avete il discernimento per cogliere quello giusto, rischiate di portarne uno pieno di erbacce maleodoranti! Sappiate scegliere i fiori giusti! Solo quelli saranno graditi al Signore.

Il percorso della vita vi porta a questa analisi continua, alla ricerca dei fiori preferiti dall'Eterno; solo così potrete essere bene accetti ed entrare nell'Armonia.

Se invece il vostro odorato difetta, potreste raggruppare per una vita, dei fiori ributtanti di cui non sentite il lezzo ma che vi rivelerà di avere sprecato un’esistenza.

La Luce dello Spirito vi guidi per una scelta illuminata e responsabile, in modo che possiate preparare la vostra più accurata e preziosa corbeille al Padre Celeste.

Vi abbraccio caramente e vi saluto,

Salve.


Post Scriptum

Si chiama entélica l'Anima che ha raggiunto nel suo Cammino la sesta e la settima Biòtesi, ossia gli Ambienti dell'Immortalità, intesi come cessazione del moto reincarnativo.

L'Entéle ha pure ristabilito in sé, nella Monade, i due termini del Binomio d'Anima o Fiamme Gemelle, in modo che la Scintilla Divina fatta potente e splendente nella sua interezza, irradi Sapere, Intelligenza, Energia che riceve dal Centro-Vita, dalla Potenza dell'Eterno, e la ritrasmetta agli Esseri Tutti, al Creato, alle Anime in evoluzione nelle Biòtesi e agli Umani viventi sul pianeta Terra.

Dagli Entéli si diparte la Vita dei Regni: animale, vegetale, minerale, mentre da Dio si diparte la Vita umana.

L'Entelechìa è la scienza che studia e diffonde tra gli Esseri il Sapere degli Entéli.

Si  tratta  di  un  Sapere  di  natura  Superiore  ad  ogni  scibile  umano  e  giunge  da Entità, cioè da Essenze disincarnate le quali abitano i Piani elevati delle Biòtesi "Conoscenza e Sapienza" (Cfr. QUI, QUI, QUI e QUI), dimensioni alimentate direttamente dalle vibrazioni pensative provenienti dal Centro-Vita.

Tale Sapere differisce grandemente da quello umano, in quanto questo è frutto di cognizioni acquisite per scelte individuali e per tendenza, attraverso lo studio, mentre il Sapere entélico, recepito oltre limite (nell'Infinito) con la purezza, l'umiltà e l'ottemperanza alla Legge d'Amore, è un Sapere ricevente e riflettente Luce Divina e Verità Assolute. (È chiamato anche ULTRAFANÌA)

All'Entelechìa è affidato l'ammaestramento di coloro che sono chiamati a diffondere la Legge del Cristo, e che appunto per questo è insegnamento superiore.


sabato 29 settembre 2012

La Telepatia

Monique Mathieu


La Telepatia

In futuro, gli uomini impareranno ad utilizzare la telepatia come nuovo metodo per comunicare?

"Naturalmente! Questo è già cominciato! L'uomo di domani avrà tutte le facoltà dello Spirito a sua disposizione, cioè sarà aperto ad ogni suo potere.

Ma affinché l'Individuo di domani sia pronto, necessita che abbia operato considerevolmente e, da subito, su di sé: sui pensieri, sul modo di relazionarsi agli altri e sulla sua pace interiore.

Ritorniamo sempre alla stessa cosa: se non coltivate la tranquillità in voi stessi e nel rapportarvi con l'esterno, il vostro prossimo saprà chi siete, non potrete nascondergli nulla.

Ad essere precisi, questo è d'altronde in parte inesatto, perché quando avrete padroneggiato le capacità dello Spirito, potrete anche velare i vostri pensieri, ma non all'inizio, perché la telepatia sarà difficile da gestire per voi.

Quando apprenderete completamente a tenere sotto controllo i vostri nuovi poteri, avrete la possibilità di mettervi uno schermo alfine di rispettare la vostra intimità.

Vi diremo inoltre che il pianeta Terra è uno dei rari mondi sul quale la telepatia non viene utilizzata. Tutti gli Esseri che hanno un'evoluzione spirituale (avanzata; ndt) corrispondono per telepatia. Il linguaggio umano, come voi lo praticate, non esiste!

Noi abbiamo la capacità di parlare, di esprimerci, ma usiamo più frequentemente la telepatia perché è più rapida, molto più diretta. L'impiego della lingua, come facciamo con il nostro Canale, è di grande difficoltà per noi perché ci frena enormemente.

La telepatia è istantanea mentre il linguaggio è parecchio limitante. In più, esso non è sempre compreso dai diversi interlocutori poiché le parole sono molto flebili per esprimere i sentimenti, le impressioni e tutto ciò che l'Anima vorrebbe manifestare.

 
 
La telepatia faciliterà grandemente l'estrinsecazione, perché non si adotteranno più termini molto ristretti e spesso incompresi. Quello che vi divide ancora (e che è specifico di questo pianeta) sono i diversi idiomi.

Tutti i mondi della Confederazione Galattica, tutti i pianeti che noi conosciamo hanno un solo linguaggio, quindi anche tutti gli Esseri possono comprendersi. Sulla vostra Terra ci sono molteplici lingue che vi separano ancora di più.

Domani, quando gli uomini si saranno aperti totalmente, quando avranno aderito ad integrare la pace, quando si saranno accettati così come sono accogliendo anche i loro Fratelli, non ci sarà che una sola espressione: il linguaggio del cuore!

L'emissione verbale esisterà, certo, ma sarà completamente unificata e si avrà principalmente e prima di tutto la comunicazione dello Spirito, chiamata appunto telepatia. Essa è anche utile perché ci permette di relazionare da un mondo ad un altro.

Questo può sembrarvi impossibile o assurdo ma noi possiamo essere nella nostra galassia, sul nostro pianeta, nel nostro universo e comunicare con il piccolo Canale terrestre che vi parla in questo momento. Non ci sono assolutamente limiti al pensiero. Ha una tale velocità che nulla può frenarlo o costringerlo.

Preparatevi a vivere con la telepatia, è uno stato in cui potrete comunicare non soltanto con gli Esseri esistenti su altri mondi, con i vostri Fratelli di Luce ma anche con tutti coloro che sono scomparsi e che si trovano sul piano Astrale. Questo termine è un po' generico ma lo impieghiamo per facilitare la vostra comprensione.

Con la saggezza, scoprirete anche altre facoltà che diventeranno sempre più evidenti in ciascuno di voi come la capacità di poter lasciare il vostro corpo ogni volta che ne avrete necessità o desiderio per diverse ragioni.

Non avrete più bisogno di veicoli, cioè di automobili, aerei o navi. Potrete, con grande facilità, percorrere migliaia di chilometri.

 

































Quando avrete raggiunto un certo grado evolutivo avrete la possibilità di spostarvi con la vostra Anima, lasciando il corpo sul posto. Tuttavia potrete, nello stesso tempo, comunicare con le persone con le quali desiderate connettervi.

Le vostre potenzialità sono totalmente "bloccate" ma è necessario.
Possiamo garantirvi che siete del tutto "ibernati" nelle vostre condizioni; siete "sordi", "ciechi" e "muti" dato che vi trovate letteralmente invischiati nel vostro corpo, suoi prigionieri.

Nondimeno deve essere così perché non siete ancora sufficientemente saggi per ben espletare tutto ciò che potrebbe esservi offerto, le capacità straordinarie del vostro Spirito e della vostra Anima.

È per questo che bisogna senza sosta lavorare sulla saggezza. Quando il tempo sarà venuto, se non sarete sufficientemente saggi, non potrete vivere nel mondo meraviglioso e idilliaco che sarà vostro, domani.

Allora che cosa accadrà? Continuerete la vostra evoluzione su mondi meno fantastici ma che saranno però veramente idilliaci in rapporto a ciò che vivete attualmente poiché in questo momento sperimentate una fine di ciclo considerevolmente difficile per il corpo fisico e per l'Anima. Tuttavia, è indispensabile per la vostra evoluzione e comprensione."

Fratelli di Luce, potreste parlarci della telepatia? Come si manifesterà all'inizio?

Essi mi dicono:

"La telepatia si manifesta già ma voi non ne avete necessariamente coscienza. Sarà sempre più potente in voi perché all'inizio avrete delle intuizioni, sentirete nel complesso ciò che può pensare una persona vicina a voi, forse la percepirete più nell'energia che nel pensiero reale.

Se foste maggiormente all'ascolto di voi stessi e non in permanenza nel dubbio in rapporto alle vostre capacità di percezione, di ricezione, di telepatia e di tutte le potenzialità dello Spirito, vi rendereste conto di praticarla sovente.

È accaduto ad ognuno di voi di captare il pensiero dell'altro, naturalmente non parola per parola, ma è avvenuto. Prima che succeda realmente, voi disporrete anche della facoltà di bloccare questa prerogativa affinché coloro che vi attorniano non possano "violare", in una certa maniera, la vostra intimità.

Apprenderete più tardi che la telepatia è un'opportunità di scambio ma che non deve andare al di là di questo. Ciò corrisponde quanto meno ai suoi inizi perchè avrete ancora molte cose da trascendere, da operare in voi.
 
 
 
Tuttavia, ad un dato momento sarete completamente limpidi. Non avrete più la necessità di velare il pensiero perché gli altri, vicini a voi, non possano leggerlo. Diventerete come un libro aperto per voi e per tutti coloro che vi circondano, non avendo più nulla da nascondere.

Bisognerebbe già imparare a non aver niente da coprire, questo vi farebbe avanzare molto più velocemente a livello telepatico.

Vi faremo un esempio: le facoltà del nostro Canale si sviluppano in un modo molto accentuato in questo periodo, ed essa non ha necessità di mettersi in meditazione per comunicare con noi.

Può connettersi per via telepatica con il suo compagno che è partito da questo mondo, può collegarsi con le sue guide. Ma cosa fa lei? Dubita! Ella dice: È troppo facile! Vedete come siete, voi umani! Avete delle abilità e non vi credete!

Vi necessitano prove su prove in continuazione, e questo durerà fino al momento in cui potrete veramente credere, quando i riscontri saranno talmente evidenti da non poter più dubitare.

Talvolta, in un certo modo, comprendiamo le esitazioni di Monique. Esse fanno parte della sua integrità assoluta e del suo sentire profondo concernente la sua missione, perché questa deve completarsi nella rettitudine.

Ella non vuole assolutamente ingannare chicchessia attraverso quello che potrebbe scaturire da lei e che non discerne ancora totalmente.

Vuole sempre rimanere leale e non diffondere qualche cosa che non sarebbe la verità. Allora questo povero piccolo Canale si batte in permanenza con se stessa: sono io? Non sono io? Sono i miei Fratelli di Luce?

 
 
È parecchio complicato quando uno Strumento come il nostro si risveglia, perché il pensiero e la telepatia fanno parte dello stesso punto della vostra coscienza, diremo della vostra mente, benché non sia realmente la sua sede. La telepatia è un potere dello Spirito, ma poco importa!

Allora diremo a lei soltanto questo, così come lo diciamo a voi: lasciate fluire l'informazione e in una frazione di tempo vi renderete conto che ciò che ricevete è la verità. Certo, se quello che percepite è troppo incongruo, ve ne accorgerete, ma lasciate scorrere il comunicato. Non dubitate più!

Il nostro Canale è un po' precursore nel campo della telepatia, ma ciascuno di voi, con le energie potenti e il proprio relativo risveglio, potrà avere l'attitudine di connettersi con noi. Ciò è un pochino fuori dal tema della telepatia ma in un certo modo ne fa ampiamente parte.

Come credete che comunichiamo con il nostro Mezzo? Per telepatia! Come pensate che si relazioni con colui che fu il suo compagno di vita? Per telepatia! Non è più il tipo di connessione da umano ad umano ma da umano a non umano, da umano ad Esseri di Luce; è sempre il medesimo processo.

Allora, aspettatevi delle grandi trasformazioni a questo livello e soprattutto accettate ciò che si presenta a voi. Non dite sempre: "È il mio mentale!". Accettate e farete la cernita poi, se sarà necessario.

Siate sicuri che quando tutte queste facoltà vi si manifesteranno, voi sarete pronti ad accoglierle, anche se all'inizio avrete qualche dubbio.

Nelle settimane e nei mesi che verranno, molte cose si trasformeranno in voi e potrete abbracciare con felicità questa vostra rinascita, questo nuovo stato d'essere, queste novelle possibilità che vi saranno date dall'esterno e all'interno di voi stessi."


Fonte: ducielalaterre.org/accueil

giovedì 27 settembre 2012

Intra-terrestri positivi e negativi ed evacuazione


 
Sebirblu, 27 Settembre 2012

Cari lettori, questa mia piccola introduzione è necessaria prima che qualcuno di voi si possa intimorire nel leggere questo messaggio ricevuto da Monique Mathieu datato 9 Aprile 2011.

Infatti esso accenna all'esistenza di immense basi sotterranee e sottomarine (dei Grigio-Hidra-Draco-Rettiliani) posizionate all'interno del nostro Pianeta da tempo immemorabile. (È interessante questa analogia di informazioni, contemporaneamente, da fonte francese e americana).

Come già riferito da Tolec, per conto del Consiglio di Andromeda, nel suo reportage tradotto nei miei due recenti post Qui e Qui, la maggior parte di queste roccaforti, il 90-92%, è stata distrutta verso la fine del 2011 e l'inizio del 2012, con armi soniche altamente mirate dai galattici di Arturo, Tau Ceti ma soprattutto dalla gente di Procione che, a quanto pare, è stata bravissima.

Di queste basi ne rimangono ancora poche, in particolare, quella sotto Washington DC costituita da una serie di tunnel e cunicoli, ed altre meno importanti sparse per il nostro mondo.

Tolec dice che la loro rimozione totale rimane una priorità assoluta per garantire la sicurezza a lungo termine e la libertà di tutti gli Umani su questo Pianeta e che gli Esseri provenienti dal sistema stellare di Procione stanno facendo del loro meglio per concludere questo lavoro il più presto possibile.

Quindi, siccome il messaggio in questione avvisa di un eventuale inganno da parte delle Forze oscure in prossimità della Transizione, bisogna anche tener conto, senza ovviamente abbassare la guardia, di queste notizie che tranquillizzano, in un certo senso, gli animi.

Buona lettura!

 

Il piano di evacuazione e gli intra-terrestri, positivi e negativi.

Monique Mathieu, 9 Aprile 2011
 
Buonasera Fratelli di Luce. Confermato il piano di evacuazione, i tre giorni di buio saranno effettivi? Inoltre, in quale dimensione si trova Telos? Grazie.

Mi dicono:

"I tre giorni di buio saranno effettivi. Non dureranno affatto tre giorni perché il numero "3" è simbolico.

In quel momento avrete delle sorprese, delle meravigliose sorprese ma anche, ovviamente, di meno buone in rapporto a ciò che siete e alle vostre capacità di adattamento e di accettazione.

I tre giorni di oscurità faranno parte del passaggio da una dimensione ad un’altra, dunque saranno necessari ed obbligatori per questo cambiamento fondamentale del ciclo.

Per quanto concerne la seconda domanda, diremo che molte cose sono state dette su Telos o sugli intra-terrestri.

Certo vi è una vita considerevole all'interno della vostra Madre Terra, una vita molto più cosciente e risvegliata che non vibra in terza dimensione, ma in quarta, addirittura in 5D.

Vi sono delle civiltà, in contatto permanente con i vostri Fratelli galattici. Arriverà il momento, fra non molto d’altronde, in cui saranno obbligate a prendere contatto con voi perché gli abitanti della Terra interna vivranno anch'essi la Transizione.

Molte di queste Individualità non saranno più in quinta dimensione perché già lo sono. Alcune fra loro desidereranno, tuttavia, restare ancora lì. Avranno la scelta, che sarà determinata dal loro Amore e dalla loro Coscienza al fine di soccorrere i loro Fratelli a consolidarsi in 5D. Altri potranno partire su altrettanti mondi di vibrazione più elevata."

 
Josephine Wall
 
Mi dicono:

"Le dimensioni sono dei punti di riferimento. Certo, in questa fine ciclo, lascerete la terza dimensione per entrare in un piano superiore ma voi, terrestri di 3D, potreste soltanto dire di vibrare oggi ad una certa frequenza e domani invece, quando il risveglio sarà raggiunto, ad un ritmo vibratorio superiore.

Infatti, la vita si può concepire attraverso frequenze d'onda diverse le une dalle altre ed accelerantesi sempre più in intensità. Tuttavia, per facilitare la vostra comprensione, continueremo a parlarvi di 3, 4 o 5 D.

Se poteste concepire che la Vita è infinita e che aldilà delle dimensioni vi sono dei piani paralleli, dei livelli intermedi! Non vi satureremmo la mente con quello che non vi serve, adesso, per farvi avanzare.

Ritorniamo ai vostri Fratelli Intraterrestri. All’interno della Terra, esistono anche degli individui che non appartengono a questo mondo e che non sono favorevoli alla vita che conducete. Talvolta risultano essere anche responsabili dell'attuale caos sulla Terra.

Siate rassicurati perché tutti costoro, non potendosi adattare alla frequenza vibratoria di 5D, lasceranno questo Pianeta.

Aggiungeremo questo: siate vigili! Questi esseri hanno vascelli che non distinguete perché le loro immense basi sono all’interno della Terra, ad una profondità soddisfacente affinché non possiate trovarli.

Quando lasceranno questo mondo, non lo abbandoneranno da soli e potranno generare in voi della paura invitandovi così: venite, vi salveremo, il vostro mondo è in perdizione e ci saranno tali catastrofi in cui morrete se restate su questo mondo!
 
La scelta vi apparterrà.

Noi, non ci rivolgeremo a voi in questo modo! Vi diremo semplicemente:
"Mettiamo le nostre navi di Luce a vostra disposizione."

 
 
Se avrete compiuto un lavoro di risveglio sufficiente, se sarete certi che potrete vivere in un mondo di pace, di fratellanza e di Amore, vi condurremo con noi. Se non sarete disposti a questo o se non sarà il vostro desiderio, non potremo fare niente per voi.

Ecco come verrà attuata la suddivisione su tre livelli:

Vi saranno coloro che partiranno con i vostri fratelli nemici.
 
Quelli che abbandoneranno il piano terrestre lasciando il loro corpo di materia su questo Pianeta attraverso quella che voi chiamate morte.

Oppure gli Esseri che potranno venire con noi perché totalmente preparati a questo nuovo mondo. Pronti per questa dimensione straordinaria di fratellanza, di gioia, di bellezza e di Amore; dove non ci sarà più denaro, alcuna competizione, nessun potere.

Disponibili per questo stato che ha un'immensa importanza nel cuore di coloro che si sono risvegliati, per ogni Anima che è qui presente questa sera e per molti altri Esseri che potranno ascoltarci o leggerci.

Questo vale anche per tutti coloro che non conosciamo ma che desiderano, nel più profondo di loro stessi, vivere su questo piano meraviglioso.

Speriamo che grazie al vostro lavoro ed anche a quello di tutti noi, un sempre maggior numero di Individualità possa raggiungere i piani della fratellanza e dell'Amore. È il nostro più grande auspicio ed è per questo che opereremo ancora e ancora senza abbandonare mai l'Opera per nessun motivo.


Fonte: ducielalaterre.org/accueil
 

lunedì 24 settembre 2012

Aspetto dei Galattici ospiti. Il nuovo Corpo di 4D.



















Dal Dr. Alfred Lambremont Webre.

Questa è una estesa parte dell'articolo 3 di una serie di informazioni del Consiglio di Andromeda, un reportage del Governo galattico composto dai rappresentanti selezionati dei sistemi stellari.

Essi svolgono funzioni di governance e sviluppo in determinate aree della nostra galassia popolata e organizzata dell'Universo. (vedere post precedente al riguardo, Qui).

Il loro portavoce, Tolec, ha rilasciato un'intervista esclusiva all'ExopoliticsTV il 30 Settembre 2011.

Ha riferito la natura di una trasformazione attraverso un salto dimensionale del nostro Sistema Solare da una dimensione 3D ad un stato di 4D, insieme ad aspetti chiave della vita su una Terra di quarta dimensione.

Per ovvi motivi, verranno adottate queste sigle, già d'uso comune in rete:

3D - terza dimensione.
4D - quarta dimensione.
5D - quinta dimensione.

Per quanto riguarda gli aspetti-chiave specifici e fondamentali della vita sulla Terra in 4D Tolec ha dichiarato:

"Ancora una volta, la cosa più importante da capire è che questa trasformazione a venire, questa Transizione, dalla 3D umana alla 4D sarà liscia, senza intoppi e indolore. In questo caso, non ci sarà l'implicazione della morte.

Questa esperienza sarà una semplice trasformazione della struttura cellulare dalla più lenta, densa e pesante che avete oggi, esistente con il ritmo vibratorio di 3D, ad una più alta e rapida frequenza vibratoria di quarta dimensione.

Avrete un corpo più alto, letteralmente più leggero in termini di massa, peso e densità e più fluidico in termini di essenza infusa di Luce.

Tenete a mente, che la struttura molecolare-cellulare del vostro corpo cambierà. Pensate a molecole su base cristallina. Le pareti delle cellule esistenti in 3D si trasmuteranno e il loro interno sarà pieno di luce. La gente della Terra e i vostri corpi di 4D saranno davvero molto trasparenti."

Una Rinascita - La Terra Trasformata - Una Nuova Vita

 
 
Cambiamenti Molecolari e cellulari e una vita di quarta dimensione

Domanda 1. Tolec, hai detto che le persone con cui comunichi con la biosfera principale dove si svolgono molte delle riunioni del Consiglio di Andromeda sono "entusiaste" del nostro Sistema Solare e della Transizione del nostro Pianeta nella quarta dimensione. Perché sono così eccitate di questo cambiamento che stiamo per esperimentare?

Risposta: "Innanzitutto, vi prego di comprendere che esse in origine erano 5.000 ed ora sono 50.000 più i membri dell'equipaggio e rispettive famiglie su questa biosfera e su altre ed hanno percorso un lungo cammino per soccorrere la Terra in questa Ascensione in arrivo.

Sono infervorate di essere qui e di aiutare. Fino a poco tempo fa è stata una vera sfida, un tempo difficile perché hanno dovuto prima vincere una guerra molto dura nello Spazio contro l'alleanza dei Grigi di Orione, Hydra e i Rettiliani di Alpha Draconis. Questo è ciò che hanno fatto.

L'obiettivo  del  Consiglio  di  Andromeda  è   di  rimuovere  il  più  presto possibile il maggior numero di questi... ꞌtopi rimasti sotto la pila di legnoꞌ prima dell'Ascensione e completa immersione nell'area di 4D dello spazio.

Come ho già detto, siamo circa al 90-92% della fascia di completamento della ꞌfase di puliziaꞌ degli ultimi baluardi di queste minacce Grigio-Rettiliane qui sulla Terra.

Così, torno alla Transizione in arrivo. Comparativamente, questo cambiamento non può essere paragonato a nulla che si sia sperimentato in un lungo, lunghissimo tempo. Molte cose stanno accadendo con il sistema solare, tutte in una volta, a cui stiamo prestando particolare attenzione.

Questa trasformazione che vi accingete a compiere è totalmente diversa perché un intero Sistema Solare, il vostro Pianeta e i suoi abitanti diventeranno Esseri di Quarta dimensione, senza dover "morire".

Ora, lasciatemi spiegare. Da tempi immemori, normalmente su Pianeti come la Terra di 3D, gli Umani vivono una vita più o meno lunga per avere tutto l'insieme delle esperienze di apprendimento che sono necessarie per le loro anime.

Quando muoiono, piuttosto quando i loro corpi muoiono, la loro Essenza d'origine (la Monade o Spirito; ndt), in un tutt'uno con l'Anima (la psiche cioè i corpi sottili; ndt), di solito esce dal Pianeta per un periodo (e va nei vari piani evolutivi chiamati "Biotesi"; per approfondire vedere Qui, soprattutto le Note Qui e Qui;  ndt).

 
Pagina tratta dal libro "La Vita" del giurista Avv. Gino Trespioli. (Eccezionale!)









































Lì,  l'Essere  decide e sceglie, a tempo debito, dove si incarnerà la volta successiva in un altro mondo di 3D (sebbene il nostro Pianeta sia, al momento, il più densamente strutturato; ndt), o sulla Terra di nuovo.

Oppure, (a seconda del loro livello evolutivo; ndt) se queste Anime sentono di avere davvero imparato quanto più possibile nel corso delle molte vite in 3D, possono scegliere di migrare e vivere la loro vita in quarta dimensione, su un numero illimitato di mondi.

Possono anche, in alternativa, tornare al mondo di 4D che abitavano prima di venire sulla Terra. Questa è la norma.

Nel caso di questo cambiamento in arrivo, di questa Trasformazione del sistema solare e del Pianeta, nessun corpo di 3D deve  morire  per  diventare  un individuo di  quarta dimensione."

Domanda 2. Questo è notevole! Tu hai detto sul sito web del Consiglio di Andromeda che nel quadro della nostra Transizione, diventando Esseri di 4D, delle persone provenienti da pianeti affiliati con il Consiglio stesso stanno per giungere pacificamente qui sulla Terra per visitarci. Come saranno queste persone?

Risposta: "Le Individualità che vi potete aspettare di incontrare probabilmente proverranno da quattro Pianeti affiliati al Consiglio di Andromeda: Ventra, Nikotae, Toleka e Ritol. Gli abitanti di tutti e quattro i mondi sono esseri umani come lo siamo tu ed io.

 















Qui di seguito ci sono le loro caratteristiche fisiche e le descrizioni particolareggiate:

Ventra

La gente del Pianeta Ventra ha la carnagione bianca come la porcellana, begli occhi verde-smeraldo, azzurro-scuro o viola. Ha bei capelli dal biondo al ramato. Le donne sono piccole, alte circa 1,52 m e gli uomini da 1,82 m a 1,85 m circa.

Nikotae

Il popolo del pianeta Nikotae ha una pelle morbida e vellutata di colore ambrato scuro. Potrebbe essere molto simile ad una razza mista caucasica e africana del vostro mondo. Queste persone sono infatti delle razze miste.

I loro capelli variano dal nero al marrone, di ogni tipo di struttura, corti e lisci, lunghi e chiari, ricci e fluenti. I loro occhi hanno tutte le sfumature del marrone, sono scuri alla luce e a volte quelli sul bruno chiaro hanno dei riflessi d'oro.
Le donne sono in genere alte e gli uomini vanno da 1,95 m ai 2,13 m circa.

Toleka

La razza del pianeta Toleka è bella, di colorito pallido sul verde molto chiaro, con occhi azzurri quasi acquamarina. La gamma dei loro capelli sottili passa dal quasi argenteo al biondo molto chiaro.

Sia le donne che gli uomini hanno un'altezza media come gli umani. Le loro orecchie sono leggermente a punta. Pensate alla fiction "Vulcaniani" della vostra serie televisiva Star Trek.

Ritol

La maggior parte della gente originaria del pianeta Ritol ha l'incarnato sull'azzurro chiaro, una folta capigliatura bianca e veramente profondi occhi viola.

Si è mescolata inoltre, attraverso matrimoni misti, con persone di tipo caucasico provenienti da un Pianeta del sistema stellare Tau Ceti, Loeki; di conseguenza, il colore azzurro chiaro della sua pelle è diventato ancora più leggero.

Tutti questi individui hanno i colori degli occhi diversi a causa della inter-miscelazione delle razze. I capelli sono neri o rossi, spessi ed anche folti in apparenza.

Per coloro che si sono congiunti con altre persone che voi considerereste 'Native Americane' guardando la gente del Pianeta Dakote, il loro aspetto azzurro si fa ancora più attenuato.

Invece quelli sposati con individui del Pianeta Nikotae, dalla carnagione morbida e ambrata come sopraddetto, mantengono la consistenza dei capelli fitta e piena.

Questi Esseri complessivamente sono molto alti. Le donne misurano generalmente dai 2,13 m ai 2,18 e gli uomini sono di solito tra i 2,43 e i 2,48 m circa.
Ritol è un grandissimo crogiuolo di razze, molto simile alla Terra."

 



























Domanda 3. Come saremo in grado di parlare con queste persone che provengono da altri Pianeti?

Risposta: "Al fine di poter parlare con voi dovranno tutti indossare 'traduttori universali' in modo da poter conversare in tutte le lingue della Terra."

Domanda 4. È ancora in programma questo accadimento molto prossimo?
(La Rivelazione ufficiale della loro esistenza altrimenti detta "Disclosure"; ndt)

Risposta: "Sì, sono più o meno nei termini per farlo ma non si può conteggiare una data. Siccome stiamo discutendo su tempi durante i quali accadono grandi eventi cosmici, la questione del ꞌtempoꞌ sul loro primo contatto e la data della visita tende ad essere molto più fluida.

Pertanto, vorrei chiedere alle persone di essere pazienti su questo argomento particolare."

Domanda 5. Okay, poi... così il Consiglio di Andromeda parla di un sito web di ogni genere di cose importanti che hanno da condividere con noi. Qual è il grande progetto, quello che non conosciamo di noi stessi?

Risposta: "Ottima domanda. In primo luogo imparerete a conoscere la vostra eredità autentica, la verità sull'Origine, l'inizio della forma fisica umana, da dove proviene la gente della Terra tra le varie stelle e pianeti in tutto l'Universo.

Chi sono i vostri parenti, i fratelli e le sorelle, chi sono i vostri antenati veramente e perché sono così speciali. Potrete conoscere la verità e la realtà dell'Origine spirituale umana e la sua vera Essenza.

Apprenderete il Vero sulla Creazione, la sacralità dell'Anima umana, la sua connessione con il Creato e la Vita senziente in tutto l'Universo. C'è molto di più ovviamente. Ma questo è il loro lavoro e quindi preferisco lasciarlo ad Essi."
 

Josephine Wall























Domanda 6. Bene, ok. Quindi, torniamo ai nostri nuovi corpi trasformati. Così, cominceremo a vivere come persone di quarto livello dimensionale. Come cambierà la gente della Terra in termini di struttura corporea da nuovi esseri umani?

Risposta: "Anche in questo caso, il fatto più importante da capire è che questa trasmutazione a venire, questa Transizione, da umani di 3D alla 4D sarà liscia, senza soluzione di continuità, indolore. Non si passerà dalla morte perché non ci sarà. (Nota)

Questa esperienza sarà una semplice mutazione della struttura cellulare dalla più lenta, più densa e più pesante frequenza vibratoria esistente in 3D, che avete oggi, ad un più alto, più veloce ritmo vibratorio di 4D.

Avrete un corpo più alto, letteralmente più leggero in termini di massa, peso e densità e più fluidico in modo da essere infuso con la luce.

Tenete a mente, la struttura molecolare cellulare del vostro corpo cambierà. Pensate a delle molecole su base cristallina. Il vostro nuovo corpo e le sue cellule di 4D saranno costituiti da enti di silìcio (cristallo) e non più di carbonio.

Le pareti cellulari che ora vibrano in 3D si trasmuteranno in elementi cristallini. L'interno del loro centro sarà pieno di luce. La gente della terra, con i suoi corpi di 4D, sarà davvero molto trasparente e radiante.

Tutti gli adulti viventi che sceglieranno di restare sulla Terra durante questo periodo di cambiamento, avranno l'aspetto corrispondente ad una fascia di età compresa fra i 32 e i 35 anni.

In termini di altezza, per un confronto, oggi un uomo medio di 3D di 1,77 m con l'equivalente maschile di quarta dimensione sarà di circa 2,10 m Questa sarà l'altezza media di un uomo di 4D. A sua volta, una donna della Terra oggi di 3D alta da 1,64 m a 1,67 m sarà di circa 1,87 m nella vita di 4D.

Inoltre, facendo una media, un uomo in 4D terrestre peserà circa 10-15 chili, mentre una donna, sempre in 4D terrestre peserà circa 5-7 chili. Ognuno sarà relativamente regolare e snello nella sua struttura.

Tutto ciò sarà semplicemente dovuto alla natura cristallina delle cellule del nuovo corpo. Anche in termini di salute generale, gli Esseri umani in 4D saranno sani, letteralmente pieni di luce. Le malattie tipiche della Terra di 3D saranno tutte completamente sradicate."

 

Domanda 7. Se saremo così in salute con l'eliminazione delle malattie dalla Terra in 3D, quanto tempo vivremo come esseri umani nella 4D della Terra?

Risposta: "Vi piacerà questa risposta perché è davvero entusiasmante. In rapporto a come attualmente misurate il tempo sulla Terra, gli Esseri umani che passeranno in 4D avranno la possibilità di una vita della durata minima di 5.000 anni ad una massima di circa 10.000...

Dovete anche comprendere che ci sono 12 ottave di consapevolezza e di apprendimento in ogni dimensione, compresa la quarta. Ci saranno moltissime esperienze.

Siete pregati di tenere presente che l'uso di questi numeri in anni è quello di darvi almeno un'approssimazione basata su come misurate oggi il tempo sulla Terra. Quindi, ricordatevi che questo sistema cambierà una volta che la Terra diventerà un Pianeta completamente di 4D.

Osservando, misurando e sperimentando il tempo... questo, di fatto, se ne andrà via.

Tale Piano di Trasformazione, iniziato per la Terra nel 2011, avrà un'accelerazione determinante per tutti nel dicembre 2012 e assestandosi durante l'anno 2013 sarà in vigore definitivamente dal gennaio 2014.

In ogni caso, vivrete una vita molto, molto lunga... prima di passare alla quinta dimensione."
  
Andromeda






















Domanda 8. Cosa vuol dire "prima di passare..." quando si muore?

Risposta: "No, no, hai frainteso. Anche questa è una risposta davvero magnifica. Non si muore. Ricordate, il tempo non esiste dalla quarta dimensione verso l'alto. Non lo conteggerete più.

Le persone che vivono una vita di 4D non muoiono. Un individuo potrebbe scegliere, in circostanze veramente straordinarie, di essere "spento" ma questo è molto, molto raro.

Quando un Essere in 4D arriva al punto in cui, passati 6.000 o 10.000 anni, sente di aver imparato abbastanza e di avere contribuito a sufficienza per la società, percepisce che è il momento giusto per lui e allora sceglie semplicemente di proseguire il percorso evolutivo.

Transita verso la 5a dimensione, frequenza leggermente maggiore di consapevolezza vibratoria, proiettato per una nuova serie di sfide, per una nuova serie di esperienze di apprendimento.

È un passaggio individuale, un cambiamento vibratorio. Questa attuale Transizione avviene semplicemente per imparare in anticipo, per poi entrare nella quinta consapevolezza vibratoria dimensionale con le capacità adatte, quando sarà il tempo opportuno per l'Essere.

Inoltre, le sue possibilità reali una volta entrato in 5D hanno solo pochi gradi di differenza sopra la 4D. superiore. In tutti i casi, passare da una dimensione all'altra vuol dire avere imparato molte cose; è soltanto una scelta di procedere, di cambiare per evolversi. Non si muore."

Nota di Sebirblu

Per chi non lo sapesse, persino negli atti degli Apostoli, in San Paolo 1 Corinti 15,51-52 si parla di trasformazione dei corpi senza passare dalla morte fisica.


Fonte: andromedacouncil.com